Le pagelle celesti di Alavés-Celta 1-2: Dituro ed Aspas si riscattano, Cervi e Solari si svegliano. Altra prestazione top per Fran Beltran - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle celesti di Alavés-Celta 1-2: Dituro ed Aspas si riscattano, Cervi e Solari si svegliano. Altra prestazione top per Fran Beltran

Dituro 6,5: commette un altro errore, il secondo consecutivo, sul gol dell’Alavés, poi però fa bene e nel finale compie una gran parata su Joselu.

Kevin 6,5: gran partita del canterano che quest’anno ha acquisito più fiducia nei propri mezzi, sostituendo Hugo Mallo non solo come giocatore, ma anche da capitano all’uscita di Aspas dal campo. Investitura importante per lui. Suo l’assist per l’1-0 di Santi Mina

Aidoo 7: altra gran prestazione del ghanese che lotta, conquista falli e cerca anche di impostare la manovra. E’ in ottima forma e si vede.

Araujo 6: qualche errore di troppo per il messicano che comunque fa bene. Rischia l’autogol ad inizio secondo tempo colpendo di testa nel tentativo di spazzare l’area

Javi Galán 6: dopo un primo tempo dov’era andato a folate, Javi è più reattivo e continuo nel secondo, conquistando il rigore che è valso i tre punti.

Fran Beltrán 8: ma che stagione sta disputando Fran? Altra prova di gran personalità come quelle precedenti che gli hanno permesso di prendere il posto a Tapia ed al momento è giusto così. I palloni importanti transitano spesso dai suoi piedi e Coudet ha trovato in lui una pedina davvero importante per il suo gioco.

Brais Mendez 6: prestazione appena sufficiente per Brais che disputa un primo tempo buono, ma al di sotto di quanto fatto vedere ultimamente. Lascia il campo al 58′ per far spazio a Solari

Denis Suarez 5: partita sottotono di Denis che commette alcuni errori in fase di appoggio e riesce a creare davvero poco. Lascia il campo dopo 58′ e si vede che ha bisogno di riposare, contro il Valencia dovrebbe partire dalla panchina.

Nolito 4: la peggior partita di Nolito di questa stagione. Sembra completamente fuori dal gioco, non è un caso che Coudet lo sostituisca a fine primo tempo per Cervi.

Iago Aspas 6,5: El Diez rischia di portarsi sulla coscienza anche questa partita, ma per fortuna Pacheco respinge male e lui può ribattere in porta dopo aver sbagliato dal dischetto. Ma è anche da queste cose che si vede che qualcosa è cambiato per Iago a livello psicologico, più presente in partita e decisamente più pericoloso.

Santi Mina 6,5: firma il gol del vantaggio e ne sfiora anche un altro sbagliando da posizione molto invitante. Si muove bene in campo, offrendo profondità, ma non è ancora al top ed al 66′ lascia spazio a Galhardo.

Cervi 6,5: l’argentino entra molto bene in partita e sulla sinistra si crea finalmente qualcosa, non è una coincideza che da lì arrivi il rigore che porta al 2-1. Cervi si conferma dopo le ultime partite in cui è entrato a gara in corso, si spera possa continuare così

Tapia 6: porta decisamente più sostanza rispetto a Denis Suarez e fa sentire anche a livello fisico la sua presenza, prendendosi anche un giallo. Buona prestazione del peruviano.

Solari 7: finalmente Solari è tornato ad essere quello dello scorso anno, almeno in questa partita. Rispetto a Brais sulla destra è molto più pericoloso, e da due suoi cross quasi nascono due gol. Si spera che, come Cervi, possa essersi finalmente ritrovato

Thiago Galhardo 6,5: il brasiliano si conferma in un ottimo momento e sfiora anche il gol del 3-1, ma Pacheco gli dice no. La staffetta con Santi Mina lo ha motivato ancora di più ed anche se entra a gara in corso fa di tutto per mettersi in mostra

Murillo s.v: entra all’84’ al posto di Aspas per difendere il risulato. Poco tempo per essere valutato.

Coudet 7: due partite, due vittoria sul campo dell’Alavès per il Chacho, cosa mai riuscita al Celta in Liga. Partita preparata molto bene, con i giocatori fedeli alla sua idea di gioco

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*