Le pagelle celesti di Celta-Barcellona 3-3: Iago Aspas immenso, Fran Beltran super. Murillo delude, Cervi si fa notare - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle celesti di Celta-Barcellona 3-3: Iago Aspas immenso, Fran Beltran super. Murillo delude, Cervi si fa notare

Dituro 5,5: incolpevole sui tre gol catalani anche se forse poteva fare qualcosina in più sul tiro di Busquets. Poco operoso nel secondo tempo

Hugo Mallo 4: Ansu Fati scherza con lui più volte ed il primo tempo finisce con un infortunio per il capitano che gioca la peggior partita della sua stagione, condizionato anche da problemi fisici.

Aidoo 5: male nel primo tempo, meglio nel secondo visto che fa quasi reparto da solo considerata la tremenda prova di Murillo.

Murillo 3: sbaglia tutto quello che si può sbagliare durante la partita, venendo sostituito al 70′. Orribili i piazzamenti sul primo e sul terzo gol del Barça.

Javi Galán 6,5: dopo un primo tempo disastroso, Javi si rifà con una prestazione di altissimo livello entrando in maniera importante nell’azione che porta all’1-3 e regalando ad Aspas la palla del 3-3.

Tapia 6: soffre molto, come tutti, nel primo tempo, ma poi torna il solito recupera palloni nella ripresa. Non essendo ancora al top, lascia il campo dopo 65′.

Solari 3: il peggiore assieme a Murillo, anche lui imprensentabile. Perde tutti i duelli e non apporta nulla in fase offensiva, cosa che lo scorso anno gli riusciva molto bene.

Denis Suarez 6,5: esce alla distanza nel secondo tempo, dando qualità alle giocate del Celta, cosa che era mancato nel primo tempo. In queste condizioni, Denis è un giocatore davvero chiave per i celestes.

Nolito 7: ottima prestazione del gaditano che si vede annullare giustamente un gol, ci riprova e segna la rete che riapre la contesa. Tanti i palloni toccati e ben indirizzati, anche se in alcune giocate si perde troppo.

Iago Aspas 9: il gol sbagliato ad inizio gara ed il conseguente 0-3 catalano, potevano abbattarlo, ma Iago non è un calciatore, ma un eroe per Vigo. Al 10′ standing ovation per lui e nella ripresa ripaga l’affetto di tutti con due gol che permettono al Celta di compiere questa remuntada epica. Il secondo gol è una vera e propria perla

Fran Beltrán 8: madre mia que partidazo! Fran entra ad inizio ripresa e cambia ritmo al centrocampo del Celta, fungendo da metronomo ed è una vera e propria minaccia per il Barcellona in ogni occasione. La palla conquistata per il 2-3 firmato Nolito è il simbolo della sua prestazione superba!

Kevin 6,5: entrato al posto dell’infortunat Hugo Mallo, gioca una ripresa di altissimo livello e farlo contro il Barça non è mai facile. Spinge molto sulla destra ed è sempre una valida opzione per i compagni

Cervi 6,5: come contro il Real Madrid, Cervi fa sul serio, pennella il cross che porta al 2-3 ed è pericoloso quando prende palla. Dobbiamo farlo giocare solo contro le big per vederlo all’opera? Ora serve continuità, Franco!

Araujo 6: vero che il Barcellona offensivamente nella ripresa non è esistito, ma il messicano è stato certamente più presente rispetto a Murillo, oltre a mettersi in proprio nel finale con una bella galoppata terminata con un tiro sull’esterno della rete

Coudet 7: sotto 0-3, lui ha continuato a crederci, spronato la squadra e capito l’errore di far giocare Solari inserendo poi a Fran Beltrán che ha cambiato la gara. El Chacho ha fiducia nella squadra, la squadra ha fiducia in lui, un binomio che sarà vincente in futuro, bisogna solo avere fede e molta pazienza

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*