Le pagelle celesti di Celta-Granada 1-0: Denis Suarez e Dituro eroi della serata, Iago Aspas appannato. Hugo Mallo e Galan instancabili - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle celesti di Celta-Granada 1-0: Denis Suarez e Dituro eroi della serata, Iago Aspas appannato. Hugo Mallo e Galan instancabili

Dituro 7: non fa molto, ma le due grandi parate nel finale risultano decisive per portare a casa 3 punti pesantissimi

Hugo Mallo 7: ottima prova del capitano che arriva parecchie volte al cross ed è una vera spina nel fianco per la difesa del Granada per tutta la partita

Araujo 6,5: solo un errore che quasi manda in porta Soro, per il resto il messicano è insuperabile e tiene a bada chiunque transiti nelle sue zone. Si spera l’infortunio non sia troppo grave

Murillo 6,5: qualche piccola sbavatura, ma niente di così importante da macchiare una prestazione sicura sia in fase difensiva che in fase offensiva

Javi Galán 7: partitona dell’ex Huesca che sfiora anche l’1-0 con un bel tiro dal limite che avrebbe meritato miglior sorte. Pian piano sta tornano il terzino sinistro ammirato lo scorso anno

Tapia 7: solo nel primo tempo recupera ben 8 palloni, facendo sentire molto bene la sua presenza in campo. Sta tornando in forma e si vede, nessuno riesce a superare la sua diga

Brais Mendez 6: gara senza infamia e senza lode per Brais che sbaglia qualche pallone di troppo, ma è quantomeno più in partita rispetto alle ultime uscite.

Fran Beltrán 5: soffre la fisicità di centrocampo e difesa andalusi e riesce poco a tessere trame interessanti, venendo sostituito all’intervallo

Nolito 5: si attacca poco a sinistra, ma quando il Celta lo fa Nolito lo fa male. Il gaditano riesce ad incidere davvero pochissimo, venendo sostituito dopo un’ora di gioco

Iago Aspas 4: tanti errori in fase di impostazione, un rigore fallito e penalty a parte 0 tiri in porta. La più brutta partita di Iago fin qui, si spera sia stato solo un episodio sporadico

Santi Mina 6,5: si conquista il rigore che poteva valere il vantaggio e poi firma l’assist per il gol di Denis Suarez. Decisamente più attivo rispetto a Iago, ora però questo problema fisico gli potrebbe far saltare l’Elche ed è un vero peccato.

Denis Suarez 8: nonostante tutto quello che gli è ruotato intorno, anche negli ultimi giorni dopo prestazioni deludenti, Denis si riscatta giocando una super ripresa e trovando il gol che non solo dà i 3 punti, ma che lo riavvicina a noi tifosi e alla società

Cervi 5,5: qualche scatto, qualche pallone giocato, ma niente di eclatante. L’impatto di Cervi con il Celta ancora non è al top e si vede, si spera possa ambientarsi quanto prima

Thiago Galhardo 6,5: il brasiliano entra molto bene in partita, va vicino all’1-0 e ci mette la testa per dare il pallone a Santi Mina che poi lo appoggerà a Denis per il gol vittoria. Contro l’Elche, probabilmente, sarà il suo momento e vedremo cosa saprà dare dal 1′.

Okay 6: la statistica curiosa è che quando c’è lui in campo il Celta non perde mai. Il turco entra all’86’ e dai suoi piedi nasce l’azione dell’1-0 con un bel lancio lungo e si conferma ottima risorsa almeno fino a Gennaio. Ma deve essere per forza ceduto?

Solari s.v: entra nel finale assieme ad Okay per gli ultimi assalti che poi si rivelano vincenti.

Coudet 6,5: il cambio ad inizio ripresa con l’ingresso di Denis cambia la partita, così come quello di Thiago Galhardo. Il mister l’ha prima preparata e poi letta molto bene questa partita e come dice lui alla fine è un successo meritato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*