Le pagelle celesti di Osasuna-Celta 0-0: Dituro eroe della serata, Tapia lottatore. Attacco poco ispirato - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle celesti di Osasuna-Celta 0-0: Dituro eroe della serata, Tapia lottatore. Attacco poco ispirato

Dituro 8: un rigore parato ed almeno 3 parate decisive per tenere lo 0-0. Dituro ha spazzato via tutti i dubbi su di lui in soli 90′.

Kevin 4: brutta serata per il canterano che riesce a fare pochissimo in avanti ed è in grossa difficoltà in difesa. Esce dal campo infortunato a 10′ dal termine.

Araujo 6: lotta e lotta bene in mezzo al campo, anche se commette qualche errore di troppo.

Carlos Dominguez 6: il canterano spreca qualche pallone in fase di impostazione, ma si comporta bene nell’arco dei suoi 80′. Il rigore fischiatogli contro davvero vergognoso

Javi Galán 6: dopo un primo tempo poco coraggioso, l’ex Huesca fa progressi nella ripresa e quantomeno mette in difficoltà l’Osasuna a sinistra con le sue corse

Tapia 6,5: corre, trancia gli avversari, si prende tante botte e lotta come sempre. Solita prestazione di sostanza del peruviano

Brais Mendez 5: lo si vede pochissimo durante la partita, toccando poche volte la sfera e lasciando il campo dopo 70′.

Denis Suarez 5,5: qualche tentativo dalla lunga distanza e qualche palla smistata qua e là, ma da Denis ci si aspetta molto di più del compitino

Nolito 4,5: molto spento il gaditano che lascia il campo dopo appena un’ora di gioco senza mai farsi notare

Iago Aspas 5,5: El Diez riesce ad incidere poco in avanti, ma è da apprezzare quantomeno il sacrificio nell’aiutare la squadra andando anche lui a difendere nei momenti di difficoltà

Santi Mina 4,5: quei pochi palloni che tocca sono quasi tutti sbagliati. L’unica nota positiva è il pallone rubato sul tempo ad Aridane dal quale poteva nascere qualcosa di buono, poi poco o niente per l’ex Valencia

Cervi 5: non riesce ad incidere come vorrebbe in mezz’ora, anche perché il Celta è più nella propria metà campo che in quella avversaria. L’ex Benfica, infatti, lo si vede molto poco.

Solari 6: come contro l’Atletico Madrid, l’ingresso dell’argentino accende la fascia destra e rispetto a Brais è molto più propositivo. Coraggioso il suo tentativo da centrocampo che quasi sorprende Herrera

Fran Beltrán 5: la sua presenza non la si sente molto rispetto alla sfida contro l’Atletico, quasi non lo si vede in campo.

All. Coudet 5: dichiara che la squadra non è in condizione ottimale e si prende le colpe per una prestazione molto deludente. Parole certamente apprezzabili, ma che confermano come il Celta abbia preparato male questa partita

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*