Celta dominante a Balaidos e Granada abbattuto: 3-1 celeste e ritorno al successo - RC Celta Vigo Italia

Celta dominante a Balaidos e Granada abbattuto: 3-1 celeste e ritorno al successo

I celestes confermano i progressi mostrati a Siviglia e con una gran prestazione ritrovano i tre punti

Bisognava vincere e stavolta il Celta Vigo non ha fallito. A Balaidos contro il Granada i celestes sfoderano la miglior prestazione della stagione e conquistano tre punti vitali imponendosi 3-1. Un successo che darà la giusta carica per andare a Bilbao con maggior convinzione dei propri mezzi e con maggior voglia di mostrare che questa squadra ha finalmente voltato pagina.

La partita

Fin dal calcio d’inizio, il Celta è dominante ed al 7′ Rui Silva dice no a Santi Minache si ritrova davanti alla porta grazie ad un passaggio illuminante di Iago AspasPassano quattro minuti ed il Celta va ancora vicinissimo all’1-0: Iago Aspas lavora benissimo con il pallone in area, vede e serve Nolito che però manda incredibilmente fuori sopra la traversa. Gioca solo il Celta ed al 20′ è Hugo Mallo a sfiorare il vantaggio, con Rui Silva che respinge la sua bordata. Il gol è nell’aria, ma purtroppo il primo a timbrare è il Granada che in contropiede scappa via al 25′ e Luis Suarez con un piccolo scavetto supera Ruben Blanco. La gioia degli andalusi dura pochissimo, perché i celestes reagiscono in maniera rabbiosa trovando il pari due minuti dopo con Nolito che chiude alla perfezione il triangolo con Aspas ed Olaza e facendosi perdonare l’errore ad inizio gara.

Il Celta continua a spingere e ad assediare il Granada, sfiorando il 2-1 al 40′ con un bel tiro dal limite di Brais Mendez respinto ancora una volta da Rui Silva. Il Granada si fa rivedere in avanti qualche minuto più tardi con una doppia occasione non sfruttata da Neva prima e Jorge Molina poi, con quest’ultimo che manda fuori dopo la respinta di Ruben Blanco sul tiro del compagno. Nella ripresa il Celta riparte come aveva iniziato la gara ed al 57′ è Santi Mina ad accarezzare il 2-1 colpendo male su sponda di testa di Hugo Mallo, mentre al 63′ gran tiro di Tapia che finisce di pochissimo alto sulla traversa. Ma i celestes non si arrendono e continuano a tenere palla, con gli andalusi che non creano assolutamente nulla e sono costretti a stare nella loro metà campo.

Al 71′ altra giocata di Aspas che con un gran passaggio serve Nolito che però spara di pochissimo a lato. Le occasioni fallite dal Celta iniziano ad essere davvero troppe, ma stavolta tutto fa presagire che non finirà come accaduto nelle settimane precedenti ed all’80’ il Celta trova finalmente il vantaggio. Ancora una volta Iago Aspas prende palla sulla destra, vede e serve l’appena entrato Miguel Baeza che spara in porta, deviazione di Vallejo, traversa, palla sulla faccia di Santi Mina, poi sul piede di Vallejo ed infine ancora l’ex Real a rbadire in rete. Carambola davvero pazzesca, ma stavolta il Celta la mette dentro!

Passano solo pochi minuti ed il Celta la chiude: Aspas viene servito in profondità, supera Rui Silva e con l’ennesima perla dal fondo riesce a servire con un cross rasoterra Fran Beltrán che cala il tris. Nel recupero viene poi espulso Okay Yokuslu che strattona Milla, ma nulla ferma la gioia del Celta per un successo che vale tanto oro quanto pesa. Ora la parola magica è “continuità”!

Tabellino

RC Celta 3-1 Granada CF (27′ Nolito, 81′ Baeza, 85′ Fran Beltrán – 25′ L. Suarez)

RC CELTA (4-1-3-2): Ruben Blanco; Hugo Mallo, Araujo, Murillo, Olaza; Tapia; Denis Suarez (dal 74′ Okay Yokuslu), Brais Mendez (dal 90’+2′ Aidoo), Nolito (dal 74′ Baeza); Iago Aspas, Santi Mina (dall’84’ Fran Beltrán). All. Eduardo Coudet

GRANADA CF (3-4-3): Rui Silva; Vallejo (dall’82’ Soro), Germán, Duarte; Foulquier (dal 76′ Quini), Y. Herrera (dal 60′ Gonalons), Milla, Neva; Machis, Jorge Molina (dal 90’+2 Puertas), L. Suarez (dal 60′ Soldado). All. Diego Martinez

MVP: Iago Aspas

Arbitro: Isidro Diaz de Mera Escuderos (Ciudad Real)

Ammoniti: Murillo (C), Tapia (C), Foulquier (G), Diego Martinez (G), Puertas (G), Olaza (C), Soldado (G), Denis Suarez (C)

Espulsi: Okay Yokuslu (C)

Stadio: Balaidos (Vigo)

Spettatori: porte chiuse causa COVID-19

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*