Cardoso: "Più che pronti per il Levante. Iago Aspas ed Hugo Mallo in dubbio" - RC Celta Vigo Italia

Cardoso: “Più che pronti per il Levante. Iago Aspas ed Hugo Mallo in dubbio”

Seconda sfida consecutiva all’ora di pranzo per il Celta Vigo che ospiterà al Balaidos il Levante. Un Celta che dovrà fare i conti con alcuni problemi di formazione, ma Miguel Cardoso non si piange addosso. Il tecnico portoghese ha presentato questa mattina in conferenza stampa la sfida di domani contro i granotes, una sfida che il Celta deve vincere per riprendersi dallo scippo subito in casa del Getafe e che tanto fa ancora discutere i tifosi del Celta. Tifosi che sono rimasti soddisfatti dalla presa di posizione della società che ha protestato contro la Liga per l’arbitraggio con due comunicati ed ha tentato fino all’ultimo di far togliere la squalifica a Maxi Gomez, purtroppo senza successo.

Oltre allo squalificato Maxi Gomez, restano in dubbio per il match di domani Hugo Mallo Iago Aspas, con il primo uscito malridotto dal match contro il Getafe e con il secondo che ha accusato altri problemi al piede destro che mettono in dubbio la sua titolarità. Entrambi sono stati convocati, ma bisognerà vedere se Cardoso li farà giocare dall’inizio. Il tecnico portoghese ha affermato che tutto quello che può fare è ascoltare il parere dei medici e poi fare le opportune valutazioni: “Parlerò col dottore e vedrò come stanno. Hanno ancora dei fastidi, ma bisogna vedere che tipo di fastidio e se gli permette di giocare la partita ed in che condizioni sono di giocare. Non è un fatto di essere ottimisti o pessimisti, parliamo di medicina, se il dottore mi dice che possono giocare allora ci saranno” aggiungendo che con o senza Aspas, il suo Celta resterà competitivo perché ci sono tante soluzioni in avanti.

Per quanto riguarda la partita di domani, Cardoso ha affermato come la squadra si sia allenata bene ed ha voglia di giocare una bella partita per prendersi i tre punti. Per il tecnico portoghese, la squadra arriva bene a livello mentale e fisico alla sfida di domani: “La squadra è in fiducia e non vede l’ora di giocare la partita di domani, hanno fatto un buon lavoro ed ogni giorno vedo un gruppo sempre più unito, pieno di volontà, di fiducia e pieno di voglia di fare bene. Siamo più che pronti per la partita di domani“.

Sul Levante, invece, Cardoso ha affermato come sia una squadra con molta qualità, capace di cambiare sistema di gioco in corsa, ma domani vuole assolutamente vincere questa partita non tanto per scalare la classifica, ma soprattutto per non perdere completamente contatto dall’alta classifica: “Il Levante è una squadra con molta qualità e con uno stile di gioco ben definito. Può giocare in due modi differenti, vedremo come scenderanno in campo domani. Nell’ultima partita sono tornati al 4-4-2, vedremo, è una squadra in fiducia. Domani è una partita importante perché è la prossima e perché entrambe le squadre hanno bisogno di punti. Sono sicuro che domani ci sarà tanta gente che ci aiuterà con il loro spirito celtista molto forte, contro il Siviglia si è sentito, spero di rivivere le stesse emozioni domani” ha chiosato, rispondendo in ultimo ad una domanda sul reintegro di Emre Mor, affermando come il giocatore sia ancora fuori per scelta societaria che ancora non gli ha dato il permesso di poterlo riconvocare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*