Le pagelle celesti di Celta-Real Sociedad 0-2: Aidoo super, Santi Mina sfortunatissimo. Cervi come Emre Mor - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle celesti di Celta-Real Sociedad 0-2: Aidoo super, Santi Mina sfortunatissimo. Cervi come Emre Mor

Dituro 5,5: poteva far qualcosina in più sul primo gol, parata non perfetta sul tiro di Portu ed un pizzico di sforuna. Per il resto poco operoso e sul 2-0 non può nulla

Hugo Mallo 6,5: sempre pericoloso il capitano quando si spinge in avanti e quasi dà il pallone dell’1-0 a Denis Suarez, ma Ryan gli nega questa gioia

Aidoo 8: partita perfetta per il ghanese che per 88′ è praticamente insuperabile, una vera diga. Ha disputato forse la sua miglior partita da quando è a Vigo

Murillo 5: mal piazzato sul primo gol della Real, già nel primo tempo con un suo errore favorisce la ripartenza di Isak. Non bene il colombiano stavolta che ricade nei suoi errori di poca attenzione.

Javi Galán 6,5: Javi sta crescendo molto e lo si vede in queste prestazioni importanti contro squadre del genere. Spinge tanto ed è una vera spina nel fianco per la difesa basca, toccando tantisssimi palloni.

Fran Beltrán 6,5: non una prestazione ai livelli di quella di lunedì scorso, ma comunque una prova sicura per Fran che smista come sempre molti palloni e ci mette anche molta garra stavolta.

Brais Mendez 6,5: molto attivo nel gioco offensivo della squadra, tenta spesso di mandare in profondità i due attaccanti ed è sempre pericoloso quando si mette in proprio. Anche Brais è in crescita

Denis Suarez 7: vicino al gol ad inizio partita, anche lui tocca molti palloni e prova ad inventare, spostando spesso il gioco a destra o a sinistra con velocità, mostrando anche tutta la sua intelligenza tattica.

Nolito 6,5: si divora un gol clamoroso ad inizio partita, ma dà un contributo importante alla causa, un netto miglioramento rispetto alle ultime uscite. Stavolta ha attaccato meglio la profondità e si è visto.

Iago Aspas 6,5: clamoroso il gol fallito subito dopo lo 0-1 basco, anche se gran parte del merito va a Ryan. Ma il gol col Getafe gli ha fatto bene, con Iago che è molto più intraprendente ed ha meno paura di tentare la giocata.

Santi Mina 7: ha due clamorose occasioni per l’1-0 e per l’1-1, ma Ryan gli nega l’ennesimo gol con parate fantascientifiche. Ciò non toglie che Santi ha aumentato tantissimo il suo peso offensivo ed è sempre nel vivo della manovra.

Tapia 6: appena rientrato da un infortunio, dal peruviano non ci si poteva aspettare troppo. Ma la prestazione è comunque sufficiente.

Cervi 4: ancora una volta impalpabile, sta sprecando tutte le chance di Coudet. Finora Cervi è la grande delusione del mercato estivo, visto anche lo sforzo economico fatto per lui… sembra di rivedere lo spirito di Emre Mor.

Thiago Galhardo 5: entrato negli ultimi 12′, la Real passa sul 2-0 un minuto dopo il suo ingresso in campo. Quasi non tocca palla ed incide poco.

Solari 5: con la squadra colpita duramente a livello psicologico, anche per Solari è difficile incidere, soprattutto considerando che anche per lui era il rientro in campo dopo l’infortunio.

Araujo s.v: entra nel finale al posto di Aidoo che ha accusato un piccolo problema fisico che, si spera, non sia muscolare.

Coudet 7: meglio di così, il Chacho non poteva prepararla. Mai vista la Real Sociedad così in difficolà, come dice lui i risultati arriveranno continuando a giocare così ed anche la fortuna ha un conto da saldare con noi.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*