Un Celta opaco soccombe al Martinez Valero: all'Elche basta Benedetto per vincere - RC Celta Vigo Italia

Un Celta opaco soccombe al Martinez Valero: all’Elche basta Benedetto per vincere

Male, male, male. Dopo otto giornate, il Celta si ritrova con soli 7 punti ed oggi si è fatto battere anche dall’Elche che fin qui aveva vinto una sola parttia, giocando per altro in maniera indecente. Non ci fosse stato Dituro in porta, probabilmente i celestes avrebbero perso con un risultato più pesante, ma la cosa che più preccoupa è la mancanza di ritmo. La squadra corre poco e quando lo fa lo fa male, riuscendo ad essere poco pericolosa e spreca molto energie. Non sarà una sosta felice ed al rientro ci sarà il Siviglia… urge darsi una bella svegliata.

La partita

Il primo tempo è avaro di emozioni, con il Celta che fa possesso palla senza essere pericoloso, mentre l’Elche attende l’errore per provare a bucare la porta difesa da Dituro. L’unica grossa opportunità è proprio per l’Elche al 17′ con Benedetto che fallisce un gol tutto solo davanti a Dituro che sarà, nonostante tutto, eroe di giornata. La ripresa è decisamente più frizzante e da corner il Celta va vicinisismo all’1-0 con un tiro di Murillo che Casilla vede all’ultimo.

Al 49′, però, è l’Elche a passare in vantaggio: brutta respinta della difesa celeste, Barragan recupera il pallone e di testa trova Fidel, Murillo e Tapia sono passivi ed il centrocampista può tranquillimente passare il pallone a Benedetto che fredda Dituro. Il vantaggio dà carica all’Elche che sfiora più volte il raddoppio sempre con Benedetto che spara alto al 70′. Al 74′ è ancora l’argentino ad essere pericoloso con un tiro salvato sulla linea e messo in corner da Hugo Mallo.

Il Celta si sveglia solo nel finale con l’inserimento di giocatori offensivi ed all’81’ Thiago Galhardo colpisce il pallo da due passi dopo un tiro sbilenco di Denis Suarez. Prima del 90′, il Celta troverebbe anche un non meritato pareggio, ma il gol viene annullato dal VAR a causa di un tocco di mano di Aspas che aveva controllato il pallone col braccio prima di depositare in porta. Nei nove minuti di recupero concessi non accade nulla ed il Celta esce meritatamente sconfitto da Elche ed anche un po’ ridimensionato per quanto riguarda gli obiettivi stagionali.

Tabellino

Elche CF 1-0 RC Celta (49′ Benedetto)

ELCHE CF (3-5-2): Casilla; Barragán, Verdú (dal 51′ D. Gonzalez), Roco; Josan (dal 57′ PIatti), Guti, Mascarell, Fidel, Mojica; L. Perez (dal 57′ Boyé), Benedetto (dall’83’ Pere Milla). All. Fran Escribá

RC CELTA (4-1-3-2): Dituro; Hugo Mallo, Araujo, Murillo (dal 71′ Solari), Javi Galán; Tapia (dall’89’ Okay); Brais Mendez (dal 71′ Thiago Galhardo), Fran Beltrán (dal 61′ Denis Suarez), Nolito (dal 61′ Cervi); Iago Aspas, Santi Mina. All. Coudet

MVP celeste: Dituro

Arbitro: José Luis Munuera Montero

Ammoniti: Josan (E), Barragán (E), Araujo (C), Hugo Mallo (C), Mascarell (E), Casilla (E), Santi Mina (C)

Espulsi: –

Stadio: Estadio Martinez Valero (Elche)

Spettatori: 11.299

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*