Le pagelle celesti di Celta-Cadice 1-2: Dituro non basta, male (ancora) Brais Mendez. Iago a fari spenti - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle celesti di Celta-Cadice 1-2: Dituro non basta, male (ancora) Brais Mendez. Iago a fari spenti

Dituro 6: prende due gol, ma aveva anche parato il rigore che poi ha portato al raddoppio del Cadice. Si conferma un ottimo portiere, peccato non abbia avuto ricompense al momento

Hugo Mallo 5: qualche cross qua e là, ma in difesa perde parecchi duelli. Dal capitano ci si aspetta di più

Murillo 5,5: marca non bene sulla punizione che porta allo 0-1 ospite, poi poco interpellato per il resto della gara

Fontán 5: grossa ingenuità nel concedere il rigore a Lozano, primo tempo non buono e Coudet decide di toglierlo dal campo per evitare altri problemi. Accanirsi su di lui, però, non è bello

Javi Galán 5: l’ex Huesca stavolta delude, spinge poco e non apporta molto in fase offensiva. Per lo sforzo economico fatto per lui, ci si aspetta un maggior impegno

Tapia 4,5: tantissimi passaggi sbagliati, mai così male il peruviano da quando è a Vigo, Migliora nella ripresa, ma leggermente.

Solari 4: il suo apporto è pressoché inesistente, nons sorprende esca dopo 65′ dal campo.

Denis Suarez 4: un ombra per tutto il primo tempo e viene giustamente da Nolito. Anziché fare tweet per mettersi la società contro, dovrebbe darsi una svegliata.

Cervi 4: solo una conclusione di poco alto, ma stavolta l’ex Benfica combina davvero poco o nulla e per l’investimento fatto non si posono vedere certe prestazioni.

Iago Aspas 5: entra nell’azione che porta al gol che riapre la partita e prende una traversa, ma per il resto fa davvero molto poco. La sensazione è che Iago stia brancolando ancora nel buio in questo inizio di stagione.

Santi Mina 6: segna il gol che riapre la sfida e crea quantomeno qualcosa diversamente dai compagni, per una volta diamogli il giusto merito

Nolito 5: fa sicuramente meglio di Denis, entrando nell’azione che porta al primo gol e regala qualche bella giocata, ma poteva far di meglio anche lui

Thiago Galhardo 4: pochissimi palloni toccati, non lo si vede quasi mai, Si vede che ancora non si è ambientato

Brais Mendez 3: gioca titolare e fa male, entra a partita in corso e fa anche peggio. Ma cosa è successo a Brais?

Fran Beltrán 5: rispetto a Solari entra nel vivo della manovra, tocca qualche pallone, ma non riesce a fare la differenza

All. Coudet 5: se la squadra non ci mette grinta nel primo tempo è anche colpa del Chacho che poi sbaglia a prendersela con Fontan in conferenza stampa perché è un ragazzo giovane. Inoltre, a Murillo che sbagliò al Bernabeu non lo rimproverò in sala stampa davanti a tutti… perché mettere alla gogna un giovane prospetto?

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*