Le pagelle celesti di Celta-Granada 3-1: recital di Aspas, Tapia mostruoso, Santi Mina ritrovato. Okay Yokuslu folle - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle celesti di Celta-Granada 3-1: recital di Aspas, Tapia mostruoso, Santi Mina ritrovato. Okay Yokuslu folle

Ruben Blanco 6: sul gol esce come può, ma viene superato con uno scavetto, poi non benissimo sul tiro di Neva nel primo tempo. Nella ripresa fa da spettatore e dai suoi piedi nasce l’azione del  3-1 che chiude la gara.

Hugo Mallo 7: grande gara da parte del capitano che sembra tutt’altro giocatore da qualche settimana. Ora quando attacca sulla destra dà la sensazione di poter portare pericoli, deve continuare così.

Araujo 6,5: il messicano importante sia in difesa, ma anche in attacco e quasi non serve a Tapia il pallone del 2-1 che il peruviano però spedisce alto. Ottima la scelta di Coudet di preferirlo ad Aidoo.

Murillo 5: impreciso e troppo irruento, il colombiano deve ritrovare la miglior forma. Al momento è solo la brutta copia del giocatore che era lo scorso anno.

Olaza 7: anche l’uruguaiano si fa vedere finalmente in attacco con coraggio e serve a Nolito l’assist per l’1-1 lampo che riaggiusta subito le cose. Ottimo sia in fase offensiva che difensiva, prestazione maiuscola.

Tapia 8: un vero e proprio mastino del centrocampo. Combatte, non tira mai indietro la gamba e recupera tantissimi palloni, sfiorando il gol che avrebbe reso davvero incredibile la prestazione di stasera. Acquisto top!

Denis Suarez 6,5: l’ex Barça e Villarreal ci mette tanta buona volontà e sembra stia tornando ai livelli che gli competono. Anche oggi ha sbagliato pochissimo ed ha permesso alla squadra di avere un gioco fluido.

Brais Mendez 6,5: il canterano gioca a mordere le caviglie agli avversari, mostrando un aggressività che prima non aveva, sfiorando anche un grandissimo gol. Il cambio di allenatore pare avergli giovato, sta a lui continuare su questa strada.

Nolito 6: segna il gol dell’1-1, ma ne sbaglia almeno altri 3. Non una serata fortunatissima per l’ex Siviglia che si guadagna comunque la sufficienza.

Iago Aspas 9: ha omaggiato Maradona con una prestazione sontuosa. Abbiamo finito gli aggettivi per descrivere quello che riesce a fare nel campo. Dai suoi piedi sono nati tutti e tre i gol ed in due di questi ha fatto delle giocate strepitose. Per non parlare del recital offerto per tutta la partita… che giocatore STRAORDINARIO!

Baeza 6,5: prima gioia in Liga per il classe 2000 che si toglie un’altra soddisfazione dopo il debutto tra i grandi. Ha grandi potenzialità, sta lui far venir fuori il suo talento.

Okay Yokuslu 4: il turco entra male e finisce peggio, facendosi cacciare a fine gara quando non c’era alcun bisogno. Coudet ha ammesso che il giocatore si è scusato e speriamo che la settimana fuori gli permetta di rimettere a posto le sue idee.

Aidoo s.v: entra nel recupero per proteggere il risultato.

All. Coudet 7: poteva addirittura fare 6 su 6 se a Siviglia non si fossero sbagliati gol già fatti, ma alla fine oggi era importantissimo vincere e con il lavoro il tecnico argentino è riuscito subito a far svoltare la squadra. Ora serve continuità e contro l’Athletic sarà un’altra dura battaglia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*