Il Celta regge un tempo e poi si spegne: 2-0 Atletico a Vigo – RC Celta Vigo Italia

Il Celta regge un tempo e poi si spegne: 2-0 Atletico a Vigo

I celestes creano nel primo tempo, ma non sfruttano le palle gol e nella ripresa si spengono con il passare dei minuti

Niente riscatto per il Celta Vigo che a Balaidos esce sconfitto 2-0 contro l’Atletico Madrid a cui è bastata una prestazione sufficiente per portare via i tre punti. I celestes sono partiti bene, ma con il passare dei minuti la loro verve si è spenta ed è arrivata la terza sconfitta consecutiva. Inoltre, per il Celta sono ben 260′ senza andare in gol.

La partita

Come detto, il Celta parte bene nelle intenzioni e nell’atteggiamento, ma alla prima azione l’Atletico passa avanti: al 5′ bello scambio Koke-Marquez, con il giovane difensore che penetra in area e serve Luis Suarez che batte Ivan Villar che tocca con i tacchetti, ma nulla può per evitare il gol. Dopo essere passato avanti, come consuetudine, l’Atletico piazza le tende nella sua metà campo ed è difficile scardinare la difesa colchonera. La prima occasione per il Celta arriva solo al 26′ con Iago Aspas che compie un aggancio strepitoso, serve l’accorrente Olaza che arriva sul fondo e crossa basso per Sergio Carreira che colpisce il palo. Due minuti è Santi Mina a divorarsi l’1-1 sbagliando a tu per tu con Oblak che comunque ha i suoi meriti. Nel finale, Diego Costa simula in area di rigore, ma l’arbitro decide a sorpresa di non espellerlo.

Nella ripresa il Celta non riesce ad essere quello gagliardo della prima parte se non per i primissimi minuti dove paradossalmente è l’Atleti a sfiorare il raddoppio con Suarez che stavolta non riesce a superare Ivan Villar. Oscar Garcia le prova tutte con cambi offensivi, addirittura mandando in campo i canterani Gabri Veiga e Miguel Rodriguez, ma il Celta crea davvero molto poco se non un colpo di testa di Murillo all’87’ che termina di poco a lato. Nel recupero, l’Atleti legittima il successo con il 2-0 di Carrasco arrivato dopo la traversa di Joao Felix e per il Celta è resa.

Una partita dai due volti dove i migliori in campo sono stati, oltre al solito Aspas, i canterani Fontàn e Sergio Carreira. E se i migliori sono dei classe 2000 qualcosa dovrà pur dire. Nonostante tutto, però, via social addirittura si festeggia l’esordio di canterani, quando ad oggi c’è poco da festeggiare.

Tabellino

RC Celta 0-2 Atletico Madrid (5′ Luis Suarez, 90’+5 Carrasco)

RC CELTA (5-3-2): Ivan Villar; Sergio Carreira (dall’84’ Gabri Veiga), Araujo, Murillo, Fontàn, Olaza (dall’88’ Miguel Rodriguez); Fran Beltrán (dal 63′ Denis Suarez), Tapia, Nolito; Santi Mina (dal 63′ Emre Mor), Iago Aspas. All. Oscar Garcia

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Hermoso, Sanchez (dal 50′ Felipe); Correa (dal 77′ Herrera), Torreira, Koke, Lemar (dal 65′ Llorente), Diego Costa (dal 50′ Joao Felix), Luis Suarez (dal 65′ Carrasco). All. Diego Simeone

MVP: Sergio Carreira

Arbitro: Juan Martinez Munuera (voto: 4)

Ammoniti: Hermoso (A), Diego Costa (A), Fran Beltrán (C), Nolito (C), Felipe (A), Iago Aspas (C), Herrera (A)

Espulsi: –

Stadio: Balaidos (Vigo)

Spettatori: a porte chiuse causa COVID-19

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*