Poco Celta per battere il Barcellona: i catalani si impongono 3-0 a Balaidos – RC Celta Vigo Italia

Poco Celta per battere il Barcellona: i catalani si impongono 3-0 a Balaidos

I celestes creano poco e fanno fatica sotto porta, ai blaugrana basta il minimo sindacale per avere la meglio

Prima sconfitta stagionale per il Celta Vigo che a Balaidos crolla 3-0 contro il Barcellona, con i blaugrana che tornano a vincere a Vigo dopo cinque anni. Il Celta non gioca una brutta gara, ma fa davvero troppo poco per poter far male ad una squadra come il Barça, considerando anche la superiorità numerica per tutto il secondo tempo. Manca ancora qualcosa e tutti se ne accorgono, tranne la società ed i prossimi giorni si preannunciano di fuoco.

La partita

Sotto il diluvio di Vigo, la partita inizia su ritmi bassi con il Barcellona a tenere il possesso. Oscar Garcia inizia la partita inserendo due canterani vale a dire José Fontan Gabri Veiga che nel primo tempo risultano essere i migliori. Dopo solo 11′ il Barça passa avanti: Murillo respinge male, Coutinho serve Ansu Fati che supera Aidoo e fulmina Ivan Vilar che nulla può. La reazione del Celta non c’è ed il Barcellona gestisce i tempi di gioco, con l’unica occasione celeste che è un tiro-cross di Gabri Veiga che Neto para. Per il resto il primo tempo non vive di altre grosse occasioni e si riaccende solo nel finale con la giusta espulsione di Lenglet per doppio giallo e le inutili polemiche blaugrana.

Nella ripresa ci si aspetterebbe un Celta arrembante ed invece al 51′ Messi penetra in area con una giocata delle sue, mette in mezzo ed il pallone viene deviato nella porta da Olaza che batte il suo stesso portiere. Il gol pesa molto sul morale del Celta che di occasioni ne riesce a creare davvero molto poco nonostante entri tutto l’arsenale offensivo con Nolito, Santi Mina e Miguel Baeza. E proprio quest’ultimo crea l’occasione più ghiotta della gara del Celta al 74′ con il suo tiro che si stampa sulla traversa su assist di Nolito dopo la deviazione decisiva di Sergi Roberto.

E’ poi Nolito alll’84’ a testare i riflessi di Neto su punizione, col brasiliano che para facile. Nel finale il Barcellona cala il tris con Sergi Roberto che si avventa sulla respinta di Ivan Villar sul tiro di Messi e Del Cerro Grande fischia la finale. Al Barcellona è bastato il minimo sforzo per battere il Celta e dopo stasera la società deve farsi delle domande. Oscar Garcia vuole di più, ma la sensazione è che ancora una volta il club farà orecchie da mercante.

Tabellino

RC Celta 0-3 FC Barcellona (11′ Ansu Fati, 51′ Olaza aut., 90’+4 Sergi Roberto)

RC CELTA (5-3-2): Ivan Villar; Hugo Mallo, Aidoo (dal 46′ Baeza), Murillo, Olaza, Fontàn (dal 32′ Araujo); Gabri Veiga (dal 60′ Nolito), Tapia (dal 74′ Fran Beltrán), Denis Suarez; Emre Mor (dal 60′ Santi Mina), Iago Aspas. All. Oscar Garcia

FC BARCELLONA (4-2-3-1): Neto; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Busquets, De Jong; Griezmann (dal 45’+1 R. Araujo), Coutinho (dal 72′ Pedri), Ansu Fati (dal 72′ Trincao); Messi. All. Ronald Koeman

MVP: Messi (B)

Arbitro: Carlos Del Cerro Grande (Madrid)

Ammoniti: Lenglet (B), Aidoo (C), Piqué (B), Araujo (C), Tapia (C), Murillo (C), Jordi Alba (B), Busquets (B), Fran Beltrán (C)

Espulsi: Lenglet (B)

Stadio: Balaidos (Vigo)

Spettatori: gara giocata a porte chiuse

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*