Oscar Garcia: “In casa dobbiamo essere come un martello. Rinforzi? Penso solo al Valencia” – RC Celta Vigo Italia

Oscar Garcia: “In casa dobbiamo essere come un martello. Rinforzi? Penso solo al Valencia”

Domani alle ore 21:00 il Celta Vigo debutterà ufficialmente a Balaidos nella seconda giornata di Liga ospitando il Valencia. Dopo il pareggio ottenuto contro l’Eibar, i celestes vogliono ottenere la prima vittoria casalinga per collezionare i primi tre punti della stagione. Vincere in casa è molto importante ed il Celta è in casa che dovrà innanzitutto costruire la sua salvezza, altrimenti rischia di complicarsi di molto la vita, considerando anche il rendimento esterno (che comunque va migliorato ndr.).

Anche Oscar Garcia in conferenza stampa ha riconosciuto come fare punti in casa sia un fattore molto importante ed ha chiesto alla squadra di essere uno schiacciasassi nel proprio stadio. Il tecnico catalano ha presentato la partita di domani contro i Taronges e si è parlato molto anche di mercato e nuovi arrivi. Di seguito le sue dichiarazioni ed il video della conferenza dalla sala stampa di Balaidos.

Sul mercato: “Il giorno prima della partita voglio concentrarmi più su cosa può fare il Valencia, su come poter vincere la partita che pensare a cose che né oggi né domani ci possono aiutare a vincere la gara. Tutto dipenderà dai giocatori che andranno via, i ragazzi sanno cosa penso di loro in modo che tutto dipenderà dalle cessioni e quindi possano venire più o meno giocatori”.

Su Renato Tapia: “E’ stato un colpo della dirigenza e del club. E’ un giocatore con un profilo che non avevamo in rosa, a poco a poco si adatterà alla rosa, alla Liga e al ritmo della massima serie spagnola. Per raggiungere la miglior forma Tapia avrà bisogno di tempo, ma siamo contenti della sua predisposizione ed il suo adattamento sta andando bene”.

Su un nuovo portiere: “Come ho detto prima preferisco parlare della partita contro il Valencia, della partita di domani. Domani di sicuro ci sarà Ivan che potrà aiutarci visto che sarà lui a giocare. Dopo la partita continueremo a valutare, a cercare, a guardare, la dirigenza sta facendo un ottimo lavoro in questo senso, già sanno quali sono le posizioni da rinforzare. C’è piena fiducia in Ivan per domani visto che è il portiere che scenderà in campo si o si”.

Sui nuovi acquisti: “Chiaro che più hai giocatori polivalenti, più posizioni puoi coprire ed il giocatore ha più possibilità di scendere in campo. Quanto al numero tutto dipenderà dalle cessioni, dalle possibilità del club e da come vediamo la squadra. A partire da qui, decideremo quello che si può”.

Sulla partita: “Io non voglio deconcentrarmi dalla partita. Vogliamo essere una squadra forte in casa, come un martello, sia con il pallone che senza, questa è la mentalità che voglio, so che fino al 5 Ottobre sarà così. Io voglio concentrarmi sui giocatori che ho, in quelli che difendono questo scudo per poter battere il Valencia”.

Sugli obiettivi di mercato: “So che il club ha prioritarie altre posizioni, ma tutti siamo concentrati sulla partita contro il Valencia, è l’unica cosa che mi interessa. Già da domenica torneremo a pensare a cosa è meglio per la squadra, quali posizioni si possano rinforzare”.

VIDEO CONFERENZA STAMPA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*