Il Celta assalta la Reale Arena e porta via tre punti pesanti nel segno di Aspas – RC Celta Vigo Italia

Il Celta assalta la Reale Arena e porta via tre punti pesanti nel segno di Aspas

Due vittorie consecutive era da molto che non si vedevano ed il Celta Vigo questa sera è riuscito finalmente a spezzare quella che era diventata quasi una maledizione. Contro la Real Sociedad, i celestes si sono imposti di misura per 1-0 ed è una vittoria che peserà tantissimo nella lotta alla salvezza, con la zona retrocessione che ora fa meno paura, essendo lontana sette lunghezze. Ma mai abbassare la guardia, le prossime due partite contro BarcellonaMaiorca saranno quasi decisive per le sorti della stagione.

La partita

Ad iniziare meglio il match è la Real Sociedad, con la squadra basca che pigia subito sull’acceleratore. Al 2′, approfittando di un errore dei celestes in fase di impostazione, Januzaj impegna subito Ruben Blanco con un tiro da fuori ed il portiere deve smanacciare. Otto minuti più tardi è ancora Januzaj ad essere pericoloso sulla destra e, seppur pressato, riesce a crossare al centro rasoterra per Mikel Merino, ma il suo tiro viene parato in tuffo. La reazione del Celta è solo in un tiro di Santi Mina che termina di qualche metro sul fondo. Dopo aver sofferto per quindici minuti, il Celta inizia a tenere meglio il campo e riesce a gestire anche il pallone, non soffrendo più.

I celestes danno la sensazione di poter fare male quando si accende l’estro del tridente d’attacco ed è proprio grazie ad una bella progressione dalla sinistra di Denis Suarez, che Iago Aspas riesce ad entrare in area, a farsi buttare giù da Diego Llorente e a conquistare il rigore sul finire del primo tempo. Dal dischetto, Iago è glaciale e realizza non solo l’1-0, ma anche il suo centesimo gol in Liga. Un traguardo importantissimo per Aspas che ancora una volta si prende il Celta sulle spalle per condurlo alla salvezza.

La ripresa inizia esattamente com’era iniziata la partita, con la Real che schiuma subito rabbia per riprendere il match ed è proprio Llorente ad andare vicino al gol di testa, ma la palla termina fuori. Nonostante il pressing, il Celta assorbe bene i colpi baschi e regge benissimo grazie ad un mastodontico Murillo che è ovunque a comandare la difesa. La Real diventa sempre più offensiva con Imanol che manda in campo tutto il suo arsenale in attacco inserendo gente come Portu ed Isak, ma Oscar Garcia non si spaventa. Il tecnico dei celestes rinforza la difesa negli ultimi minuti inserendo Araujo per Bradaric e Jorge Saenz per Iago Aspas, mandando in campo anche Smolov per avere una punta in appoggio da lancio lungo.

Alla fine il risultato non cambia ed il Celta Vigo può festeggiare la sua seconda vittoria consecutiva, ma non solo. Per i celestes si tratta del terzo clean sheet consecutivo, il sesto nelle ultime sette partite dove si sono racimolati 14 punti su 21. Risultati che fanno ben sperare dopo l’ennesima stagione sofferta.

Tabellino

Real Sociedad 0-1 RC Celta (45′ Iago Aspas rig.)

REAL SOCIEDAD (4-2-3-1): Remiro; Zaldua (dal 73′ Gorosabel), Elustondo, D. Llorente, Monreal (dal 58′ Muñoz); Zubimendi, Mikel Merino; Januzaj, Odegaard (dal 58′ Portu), Oyarzabal (dal 74′ Isak); Willian José. All. Imanol Alguacil

RC CELTA (4-3-3): Ruben Blanco; Kevin, Aidoo, Murillo, Olaza; Rafinha, Bradaric (dal 76′ Araujo), Fran Beltrán (dal 46′ Brais Mendez); Iago Aspas (dal 76′ Jorge Saenz), Santi Mina (dall’84’ Smolov), Denis Suarez (dal 71′ Nolito). All. Oscar Garcia

MVP: Murillo

Arbitro: Eduardo Prieto Iglesias

Ammoniti: Monreal (S), D. Llorente (S), Zubimendi (S), Rafinha (C), Smolov (C), Januzaj (S)

Espulsi: –

Stadio: Reale Arena (San Sebastian)

Spettatori: partita giocata a porte chiuse

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*