Un super Celta distrugge l’Alavés: a Balaidos 6-0 da urlo! – RC Celta Vigo Italia

Un super Celta distrugge l’Alavés: a Balaidos 6-0 da urlo!

Bisognava vincere ad ogni costo, il Celta Vigo lo sapeva ed è sceso in campo con il sangue agli occhi, non lasciando speranza al Deportivo Alavés. I celestes si sono imposti con un clamoroso 6-0 e si sono portati a +4 sulla zona rossa, riacquistando tanto morale e fiducia nei propri mezzi. In vista delle sfide contro Real Sociedad e soprattutto Barcellona, la vittoria di oggi non potrà che aiutare il Celta a dare il meglio di sé e raggiungere questa salvezza il più in fretta possibile.

La partita

Fin dai primi minuti si intuisce sia un Celta completamente diverso rispetto a quello visto contro il Villarreal e quello visto almeno per un tempo contro il Valladolid. I celestes stanno bene e mettono il piede sull’acceleratore, trovando subito il vantaggio al 14′ quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la palla arriva a Denis Suarez sulla sinistrache fa partire un cross preciso per Murillo che con uno stacco imperioso batte Roberto. L’Alavés soffre da calcio piazzato e dopo pochi minuti sul cross di Olaza, Fejsa tocca con la mano e Cordero Vega indica il dischetto. Stavolta, Iago Aspas non sbaglia ed insacca il pallone alla sua destra, con Roberto che intuisce ma nulla può sul tiro ben angolato del Diez.

Doppio vantaggio in soli venti minuti per il Celta che al 27′ resta anche in superiorità numerica per l’espulsione di Aguirregaribia dopo un bruttissimo fallo su RafinhaAlla mezz’ora è Okay Yokuslu ad andare vicinissimo al gol, ma stavolta Roberto è attento alla conclusione da fuori dal turco. La partita viene chiusa definitivamente dieci minuti più tardi quando con una conclusione stupenda a giro dal limite dell’area di Rafinha sulla quale Roberto nulla può. Il brasiliano si ripete un minuto quando, su una spizzata sbilenca di testa della difesa dell’Alavés, calcia al volo ed infila il pallone all’angolino. Primo tempo che si chiude sul 4-0 e partita virtualmente chiusa.

Nella ripresa spazio dunque ai cambi per Oscar Garcia che manda in campo Bradaric e soprattutto Nolito che debutta per la seconda volta con la maglia celeste. L’ex Siviglia subito si mette in mostra subito ed al 48′ di tacco serve Iago Aspas che crossa basso al centro per l’accorrente Denis Suarez che calcia forte, costringendo Roberto ad un’altra super parata dopo quella su Smolov nel primo tempo. La partita viene controllata dal Celta che crea altri presupposti per il 5-0 che arriva al 78′ su calcio di rigore concesso per fallo su Kevin. Dal dischetto Nolito è glaciale e non sbaglia, spiazzando Roberto, con il giocatore che poi si regala anche un assist all’86’ mandano a segno Santi Mina.

Dopo due minuti di recupero, Cordero Vega fischia la fine di una partita dominata da un super Celta dal primo all’ultimo minuto. Ora è giusto festeggiarla, ma come ha detto Nolito a fine gara e ribadito da Oscar Garcia, ci sono altre due partite da affrontare la prossima settimana e non va dato nulla per scontato. Contro la Real Sociedad servirà un’altra grande prova.

Tabellino 

RC Celta 6-0 Deportivo Alavés (14′ Murillo, 20′ Iago Aspas rig., 40′, 41′ Rafinha, 78′ Nolito, 86′ Santi Mina)

RC CELTA (4-3-3): Ruben Blanco; Kevin, Murillo (dal 71′ Aidoo), Araujo, Olaza; Fran Beltrán (dal 64′ Santi Mina), Okay Yokuslu (dal 46′ Bradaric), Rafinha (dal 46′ Nolito); Iago Aspas (dal 65′ Brais Mendez), Smolov, Denis Suarez. All. Oscar Garcia

Deportivo Alavés (4-4-2): Roberto; M. Aguirregabiria, Laguardia (dal 46′ Ely), Magallán, Lopez; Borja Sainz (dal 31′ Ximo Navarro), Fejsa, Pere Pons, Edgar (dall’83’ Rioja); Lucas Perez (dal 46′ De La Fuente), Joselu (dal 59′ Burke). All. Asier Garitano

MVP: Denis Suarez (C)

Arbitro: Adrian Cordero Vega (Santander)

Ammoniti: Lucas Perez (A), Okay Yokuslu (C)

Espulsi: M. Aguirregabiria (A)

Stadio: Balaidos (Vigo)

Spettatori: partita gioca a porte chiuse

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*