Il Celta non va oltre lo 0-0 con il Valladolid. Iago Aspas spreca un rigore importante – RC Celta Vigo Italia

Il Celta non va oltre lo 0-0 con il Valladolid. Iago Aspas spreca un rigore importante

Terzo pareggio esterno consecutivo per 0-0 del Celta Vigo che come all’andata, non riesce a battere il Valladolid e guadagna solo un punto su Maiorca e Leganés, entrambe sconfitte nella serata di martedì. I celestes, dopo un primo tempo soporifero, si svegliano nella ripresa ed hanno alcune occasioni per passare in vantaggio, ma non basta a rompere l’equilibrio. La strada per la salvezza è ancora in salita e domenica c’è una nuova opportunità al Balaidos contro l’Alavés per conquistare tre punti pesantissimi, considerando che ci sarà lo scontro diretto tra Maiorca e Leganés.

La partita

Il match inizia su ritmi abbastanza blandi, con le squadre che fanno girare il pallone in maniera poco pericolosa e ci sono anche alcuni errori banali in fase di impostazione. Nella prima mezz’ora accade poco o nulla, con nessun tiro nello specchio pericoloso né da una parte, né dall’altra, mentre nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione il Valladolid ha l’occasione per portarsi avanti con Toni Villa che sfrutta un errore di Aidoo ed arriva fin davanti a Ruben Blanco che però non si fa superare. L’unico tiro del Celta, invece, è una conclusione smorzata di Smolov che Masip para agilmente.

Nella ripresa, il Celta alza i ritmi ed al 51′ è Iago Aspas a scaldare i guantoni di Masip, costringendo il portiere del Pucela a mettere in calcio d’angolo dopo un tiro dal limite. I celestes mettono alle strette il Valladolid che non riesce neanche ad avvicinarsi a Ruben Blanco, conquistandosi calci d’angolo e calci di punizione che però non sortiscono effetto. Al 70′ altra grande occasione per il Celta con Fran Beltrán riceve palla in posizione regolare e tira una sassata costringendo Masip ad una nuova parata. Sugli sviluppi dal corner, arriva un tocco di mano del Valladolid con Gil Manzano che fischia penalty. Dagli undici metri va Iago Aspas, ma stavolta el Diez sbaglia con Masip che intuisce e nega il gol.

Il Celta sembra avere più voglia, ma nel finale non crea altre occasioni e la gara si chiude con un tiro di Denis Suarez che finisce fuori di qualche metro. Uno 0-0 che dà fastidio anche perché il Celta ha avuto una clamorosa opportunità su rigore e non l’ha sfruttata. Inoltre, la sensazione è che per la seconda volta dopo sabato, il Celta ha dormito per 45′ quando sarebbe bastato spingere sull’acceleratore da subito per trovare i 3 punti. Contro l’Alavés vincere è quasi obbligatorio.

Tabellino

Valladolid CF 0-0 RC Celta

VALLADOLID CF (4-4-2): Masip; Moyano, Fernandez, Salisu, Nacho; Plano (dal 62′ Fede), Alcaraz, Michel (dal 62′ Hervias), Toni Villa (dal 75′ Rubio); Guardiola (dal 75′ Ben Arfa), Eres Unal. All. Sergio Gonzalez

RC CELTA (5-3-2): Ruben Blanco; Kevin (dal 90’+2 Brais Mendez), Aidoo, Murillo, Araujo, Olaza; Rafinha, Okay Yokuslu, Fran Beltrán; Iago Aspas, Smolov (dal 64′ Denis Suarez). All. Oscar Garcia

MVP: Masip (V)

Arbitro: Jesus Gil Manzano

Ammoniti: Okay Yokuslu (C), Smolov (C), Fernandez (V), Alcaraz (V), Murillo (C), Rubio (V)

Espulsi: –

Stadio: Nuevo José Zorrilla (Valladolid)

Spettatori: gara disputata a porte chiuse per l’emergenza COVID-19

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*