Il Celta riparte male: il Villarreal passa al fotofinish e sentenzia i celestes – RC Celta Vigo Italia

Il Celta riparte male: il Villarreal passa al fotofinish e sentenzia i celestes

Se il Celta Vigo voleva ripartire in Liga lo ha fatto nel peggiore dei modi. I celestes hanno giocato una brutta partita contro il Villarreal che è riuscito a segnare nel recupero un gol meritato, soprattutto per quanto fatto vedere nel primo tempo. Nel finale hanno pesato i cambi offensivi di Oscar Garcia che era riuscito a rimediare agli errori commessi nel primo tempo, con il Villarreal che aveva poi creato pochissimo nella ripresa. Al tecnico andrà anche chiesto del perché far giocare gente come Juan Hernandez e Pape Cheikh in una partita così importante. Una sconfitta meritata per il Celta ed ora la trasferta con il Valladolid è ancor più pesante.

La partita

Il match inizia su buoni ritmi per essere il primo dopo tre mesi ed è il Villarreal a partire meglio con Santi Cazorla che impegna Ruben Blanco con un tiro da dentro l’area che l’estremo difensore para facilmente. Ed è proprio il portiere del Celta a mettersi in mostra nel primo tempo quando, con una super parata, un minuto dopo nega la gioia del gol ad Iborra che era andato a botta sicura. Nella prima frazione c’è solo il Villarreal che fa tanto possesso e crea potenziali occasioni, andando nuovamente vicino al gol nel recupero con Gerard Moreno, ma Ruben Blanco dice ancora no.

L’unico squillo del Celta Vigo nel primo tempo, o meglio, in tutta la partita è attorno alla mezz’ora con una conclusione di Rafinha di poco fuori. Nel secondo tempo, Oscar Garcia manda in campo Aidoo ed Okay al posto di Juan Hernandez e Pape Cheikh, davvero nulli, ed i risultati si vedono. Il Celta soffre di meno e pur non creando niente, non concede praticamente nulla al Villarreal se non un tiro di Chuckwueze che Ruben para senza problemi.

Con la partita riequilibrata, Oscar Garcia snatura la squadra e prima manda in campo Sisto attorno all’ora di gioco al posto di Rafinha e poi nel finale inserisce Smolov Denis Suarez per Santi Mina ed Hugo Mallo. Pur di cercare il colpo nel finale, il tecnico dei celestes rimane vittima del suo stesso piano con il Villarreal che torna ad essere pericoloso ed all’87’ Bacca spedisce di poco a lato. Il colombiano ha un’altra occasione nel recupero, Ruben Blanco è ancora prodigioso sia su di lui che sulla ribattuta di Chukhwueze, ma nulla può sulla zampata di Trigueros che sentenzia i suoi, con il pallone toccato prima da Araujo e poi da lui stesso prima di entrare in porta

Una sconfitta dura da digerire perché nel finale, come ha dichiarato lo stesso Iago Aspas al termine della gara, ma giusta. Il Villarreal è stato di gran lunga superiore nel primo tempo, come riconosciuto dal diez, e nel secondo tempo ha avuto la giusta ricompensa.

Tabellino

RC Celta 0-1 Villarreal CF (90’+1 M. Trigueros)

RC CELTA (4-3-3): Ruben Blanco; Hugo Mallo (dall’84’ Denis Suarez), Murillo, Araujo, Olaza; Pape Cheikh (dal 46′ Aidoo), Bradaric, Rafinha (dal 59′ Sisto); Iago Aspas, Santi Mina (dall’81’ Smolov), Juan Hernandez (dal 46′ Okay). All. Oscar Garcia

VILLARREAL CF (4-3-3): Asenjo; M. Gaspar, Albiol, Pau Torres, Moreno; Zambo Anguissa, Iborra (dal 67′ M. Trigueros), Cazorla (dal 58′ Bacca); G. Moreno (dal 58′ Chukhwueze), P. Alcacer (dall’81’ Ontiveros), Moi Gomez (dall’81’ Morlanes). All. Javier Calleja

MVP: M. Trigueros

Arbitro: Valentin Pizarro Gomez

Ammoniti: Iborra (V), Pape Cheikh (C)

Espulsi: –

Stadio: Balaidos (Vigo)

Spettatori: partita giocata a porte chiuse

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*