Il Celta mostra gli attributi e ferma il Real Madrid: 2-2 eroico al Bernabeu – RC Celta Vigo Italia

Il Celta mostra gli attributi e ferma il Real Madrid: 2-2 eroico al Bernabeu

Serviva un’impresa stasera ed il Celta Vigo ha recitato la sua parte al massimo. I celestes hanno mostrato gli attributi al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid, imponendo il 2-2 alla formazione blanca che nel secondo tempo sembrava aver in mano la partita. Il Celta non ha mai smesso di essere fedele al suo sistema di gioco, non arrendendosi mai ed alla fine ha portato a casa un punto pesantissimo.

La partita inizia subito bene per il Celta con Iago Aspas che evita la pressione del centrocampo del Real e di Casemiro, serve in profondità Smolov che firma la sua prima rete con la maglia del Celta battendo Courtois. Il Real prova a rispondere, ma oltre ad un lungo possesso palla, tutto quello che riesce a produrre è un tiro dalla lunga distanza di Casemiro che termina di pochissimo alto. Nel finale di primo tempo, è ancora il Celta ad andare vicinissimo al raddoppio con Courtois che nega la gioia del gol ad Aidoo da corner con un grande intervento.

La ripresa vede un Real partire in maniera gagliarda ed aggressiva, con il Celta che inizia a soffrire e la partita, inevitabilmente cambia. Tutto nasce dall’infortunio di Kevin che scombina i piani di Oscar Garcia, con il canterano che torna in campo malconcio, Marcelo ne approfitta per scappare sulla sinistra e crossa dal fondo per l’accorrente Toni Kroos che punisce il Celta come all’andata. Al 53′ il tabellone dice 1-1 ed il Real Madrid si carica ancora di più.

Passano dodici minuti ed arriva un altro episodio a favore del Real Madrid con Ruben Blanco che esce a valanga su Hazard e Alberola Rojas fischia penalty. Dal dischetto Sergio Ramos è glaciale e firma il sorpasso, 2-1 per i blancos e partita che sembra ormai scappare via. In più ci si mette anche Alberola Rojas a complicare le cose, non cacciando Bale al 72′ per un bruttissimo fallo su Rafinha.

Ma il Celta non muore mai ed Oscar Garcia manda tutte le sue forze offensive in campo inserendo prima Denis Suarez e poi Santi Mina ed i due sono decisivi a cinque minuti dalla fine. L’ex giocatore del Barcellona imbecca l’ex Valencia con un passaggio illuminante in profondità, mettendolo davanti alla porta e Santi Mina non può sbagliare. Il Real schiuma rabbia per il pareggio e nel recupero ha l’occasionissima per il 3-2 con Benzema, ma Ruben Blanco gli dice no. Alla fine la partita finisce 2-2 e con un pareggio meritato del Celta che continua a dimostrarsi in ottima salute.

Sabato prossimo a Balaidos arriverà il Leganés e per il Celta Vigo è l’ennesima finale, l’ennesima partita da non sbagliare. Una vittoria potrebbe definitivamente far svoltare una stagione che sembra iniziar a restituire finalmente qualcosa.

Tabellino 

Real Madrid 2-2 RC Celta (53′ Kroos, 65′ Sergio Ramos rig. – 7′ Smolov, 85′ Santi Mina)

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Valverde, Casemiro, Kroos (dall’81’ Modric); Bale (dall’84’ Mendy), Benzema, Hazard (dal 71′ Vinicius). All. Zinedine Zidane

RC CELTA (3-5-2): Ruben Blanco; Aidoo, Murillo, Araujo; Kevin (dal 55′ Sisto), Okay, Bradaric (dall’83’ Santi Mina), Rafinha, Olaza; Iago Aspas, Smolov (dal 70′ Denis Suarez). All. Oscar Garcia

MVP: Rafinha

Arbitro: Javier Alberola Rojas – Voto: 4

Ammoniti: Olaza (C), Bale (M), Carvajal (M), Okay (C)

Espulsi: –

Stadio: Santiago Bernabeu

Spettatori: 62.447

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*