Oscar Garcia: “Contro il Real Madrid vogliamo vincere. Ogni squadra ha i suoi punti deboli” – RC Celta Vigo Italia

Oscar Garcia: “Contro il Real Madrid vogliamo vincere. Ogni squadra ha i suoi punti deboli”

La vittoria con il Siviglia è già in archivio e domani il Celta Vigo ha in programma una trasferta abbastanza proibitiva. I celestes saranno di scena alle ore 21:00 al Santiago Bernabeu, casa del Real Madrid, dove cercheranno di compiere una vera e propria impresa. Una vittoria contro la capolista sarebbe un’iniezione di fiducia gigantesca, ma servirà la partita perfetta.

Il Celta non giocherà per il pareggio, lo ha affermato anche mister Oscar Garcia nella conferenza stampa odierna. Il tecnico catalano ha dichiarato come la squadra è in un buon momento e che giocherà per vincere e conquistare tre punti pesanti. Di seguito, le dichiarazioni più importanti del mister ed il video integrale della conferenza per conoscere tutte le sue parole

Sulla partita: “Ci troviamo nella situazione in cui siamo e, se non siamo forti, non ne usciamo fuori. Ci stiamo allenando bene, stiamo giocando bene ed i giocatori sanno qual’è la strada da percorrere. Parlare di Real Madrid o di Barcellona è parlare di squadre che fanno parte dell’elité europea, non si sa mia quando è il momento giusto per affrontarle. Siamo in un buon momento, andiamo con voglia, con fiducia e credendo di poter vincere facendo le cose giuste. Sono 95′ di concentrazione totale. Sai che al minimo sbaglio, hanno giocatori che possono punirti. Se non volessimo vincere, non ci presenteremmo nemmeno se pensassimo di non poter conquistare nessun punto, ci risparmieremmo la fatica. Sono 3 punti come su qualsiasi campo, è un campo complicato, ma quale non lo è in Liga?”

Sul Real Madrid: “E’ una squadra che se non segna, può accadere di tutto. Contro la Real hanno avuto 10′ minuti dove hanno avuto occasioni per segnare 3-4 gol e rimontare la partita. , è una squadra che ti crea occasioni dal nulla. Se n’è andato Ronaldo, ma Benzema sotto porta non sbaglia, i giocatori a centrocampo segnano e perfino i centrali da calcio piazzato. Casemiro può segnare, Isco pure può segnare, possono segnare tutti. Se chiudi gli spazi sulle fasce, loro possono farti male tra le linee, hanno giocatori con grande qualità. Essendo una squadra tanto forte bisogna stare attenti a tante cose, non solo ad un aspetto del gioco o ad una posizione di un giocatore. Ti può creare occasioni sulle fasce, tra le linee, ma come tutte le squadre ha i suoi punti deboli e noi cercheremo di sfruttarli”.

Su se è buono il pareggio: “No, perché il pareggio è il risultato con cui iniziamo la partita. Noi andiamo per vincere e dopo la partita, al di là come possa essere andata, nella migliore delle ipotesi possiamo valutare se è un punto buono o meno. Prima di iniziare la partita non è buono”.

Sulla coppia arbitrale Alberola Rojas-Munuera Montero: “Sono cose che non possiamo controllare e quindi preferiamo soffermarci su come fermare il Madrid ed abbiamo già tanto lavoro per questo. Dobbiamo cercare di arrivare bene con convinzione, voglia e fiducia nel poter ottenere un risultato positivo. Se ci mettessimo a pensare a questo, non ci concentreremmo su quello che è realmente importante. Se succederà qualcosa durante la partita la valuteremo, prima no”.

Sulla squadra: “Logicamente quando hai vinto durante la settimana si lavora meglio perché hai ricevuto il giusto premio per i tuoi sforzi, ma io credo lo avremmo meritato prima. A mio parere, la squadra si trova in una fase ascendente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*