Un grande Celta spaventa un Valencia molto fortunato: sconfitta immeritata al Mestalla - RC Celta Vigo Italia

Un grande Celta spaventa un Valencia molto fortunato: sconfitta immeritata al Mestalla

Se volevamo delle risposte dalla squadra, stasera il Celta Vigo le ha date al di là di quello che è stato il risultato finale. Contro il Valencia si è visto forse il più bel Celta del campionato, con i celestes che hanno giocato una grande partita dal primo all’ultimo minuto. Diversamente dai Taronges, però, il Celta non ha avuto la fortuna dalla sua parte, non riuscendo a sfruttare le tante occasioni avute, mentre il Valencia ha segnato sull’unica vera azione gol del secondo tempo.

L’inizio della partita non è stato dei migliori, con il Valencia subito vicino al gol con Wass che ha provato a far male alla sua ex squadra, ma Ruben Blanco ha risposto presente. Dopodichè, qualche minuto più tardi, ci ha pensato il neo arrivato Florenzi a testare i riflessi del portiere del Celta, bravo a togliere il pallone dall’incrocio. Passai i primi venti minuti, il Celta si è sciolto ed ha guadagnato metri, pur creando pochissimo.

Ciò, però, ha preparato il terreno per la ripresa dove il Celta si è dimostrato superiore al Valencia, creando le migliori occasioni. Al 59′ solo una genialata di Dani Parejo ha impedito a Iago Aspas di siglare il vantaggio su punizione, con il capitano dei Taronges che ha salvato sulla linea. I celestes hanno avuto altre due occasioni con Iago Aspas e Gabriel Fernandez, ma una volta il pallone è stato deviato e finito sul fondo ed un’altra è stato parato da Domenech e poi messo in angolo.

Al 77′ è arrivato l’episodio che ha deciso la partita: lancio di Diakhaby per Ferran Torres che crossa in area in area per Rodrigo che tocca la palla e la fa arrivare dall’altro lato Carlos Soler che si regala il gol alla sua centesima partita con la maglia del Valencia. Il gol viene rivisto al VAR ed alla fine viene concesso il vantaggio immeritato ai Taronges. Oscar Garcia mette tutti gli attaccanti che ha, inserendo sia Smolov che Santi Mina, ma l’ultima occasione ce l’ha Iago Aspas su punizione da distanza abbondante che finisce tra le mani di Domenech.

Alla squadra non si può rimproverare nulla stasera, ma deve continuare a giocare come fatto sia stasera sia contro l’Eibar domenica scorsa. Continuando su questa strada, la salvezza è più che possibile. Il Celta oggi ha dimostrato carattere e che non merita questa bruttissima classifica che domani potrebbe essere anche peggio, ma quella di stasera potrebbe essere stata la partita della svolta.

TABELLINO

Valencia CF 1-0 RC Celta (77′ Soler)

VALENCIA CF (4-4-2): Jaume Domenech; Florenzi (dal 53′ Rodrigo), Garay (dal 43′ Diakhaby), Paulista, Gayà; Wass, Parejo, Coquelin, Soler; Ferran Torres, Maxi Gomez (dall’85’ Gameiro). All. Albert Celades

RC CELTA (3-5-2): Ruben Blanco; Aidoo, Murillo, Araujo (dal 73′ Sisto); Kevin, Rafinha, Okay, Fran Beltrán (dall’82’ Santi Mina), Olaza; Toro Fernandez (dal 78′ Smolov), Iago Aspas. All. Oscar Garcia

MVP: Iago Aspas

Arbitro: Pablo Gonzalez Fuertes

Ammoniti: Paulista (V), Wass (V), Kevin (C), Florenzi (V), Rafinha (C), Maxi Gomez (V), Sisto (C), Coquelin (V), Jaume Domenech (V)

Espulsi: –

Stadio: Mestalla (Valencia)

Spettatori: 39.637

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*