Il Celta crolla anche contro il Betis: 2-1 andaluso al Villamarin. Escriba si salva ancora? – RC Celta Vigo Italia

Il Celta crolla anche contro il Betis: 2-1 andaluso al Villamarin. Escriba si salva ancora?

Ci sono stati dei piccoli segnali di risveglio, forse anche per la situazione in cui si trovava il Betis, ma neanche questo è bastato al Celta che subisce la terza sconfitta consecutiva. Al Benito Villmarin finisce per 2-1 per gli andalusi che hanno sfruttato le solite sviste della retroguardia celeste. Un vero peccato considerando che almeno stavolta il Celta aveva giocato e forse non meritava di perdere.

La serata parte malissimo da subito con il Betis che si porta subito in vantaggio con Emerson all’8′ che arriva come un treno in area e di sinistro batte Ruben Blanco. La reazione del Celta è molto debole, con conclusioni che non preoccupano mai Robles che per tutto il primo tempo è spettatore non pagante. L’unica nota positiva è che il Celta non si fa schiacciare dal Betis, pur rischiando di subire il 2-0 alla mezz’ora con Rubne Blanco miracoloso sull’ex Borja Iglesias.

Nel secondo tempo, il Celta entra con più coraggio in campo e sfiora il gol al 52′ con una conclusione di Denis Suarez sulla quale Robles deve metterci una pezza. Al 61′ sono ancora i celestes ad andare vicinissimi alla rete con un colpo di testa di Aidoo che però si schianta sul palo. Al 68′ arriva la svolta: cross dalla destra del Celta, palla che carambola sul braccio di Borja Iglesias e Gil Manzano che fischia penalty dopo un consulto con il VAR.

Dal dischetto va ovviamente Iago Aspas che non può sbagliare e firma il suo secondo gol in campionato. Il pareggio subito per colpa sua, risveglia Borja Iglesias che di testa di corner va ancora una volta vicino al gol dell’ex, ma la palla esce di poco oltre il palo sinistro. All’85’ il Celta ha una nuova occasione con Denis Suarez che fallisce, mentre non sbaglia Fekir da dentro l’area al 90′, dando la vittoria ai suoi e facendo crollare i celestes in zona retrocessione.

Una sconfitta forse immeritata come detto in apertura, ma non cambia che è una sconfitta. I giocatori, soprattutto Araujo, hanno ribadito la loro fiducia in Fran Escribá, la cui posizione è molto molto traballante e solo nelle prossime ore si saprà se sarà esonerato o meno. Al momento, pare che il tecnico potrebbe avere l’ennesima chance contro il Getafe, scelta che non trova d’accordo parte della tifoseria. Bisogna comunque fare qualcosa… e alla svelta!

TABELLINO

Real Betis 2-1 RC Celta (8′ Emerson, 90′ Fekir – 69′ Iago Aspas rig.)

REAL BETIS (3-4-2-1): Robles; Mandi, Bartra (dal 79′ Lainez), Feddal; Emerson, Gutierrez (dal 71′ Loren), Canales, Moreno; Fekir, Joaquin (dal 62′ Guardado), Borja Iglesias. All. Cesc Rubi

RC CELTA (4-4-2): Ruben Blanco; Hugo Mallo, Aidoo, Araujo, Juncá; Rafinha (dall’87’ Toro Fernandez), Fran Beltrán, Lobotka, Denis Suarez (dall’86’ Bermejo); Santi Mina (dal 46′ Brais Mendez), Iago Aspas. All. Fran Escribá

Arbitro: Jesus Gil Manzano

Ammoniti: Feddal (B), Guardado (B), Gutierrez (B), Borja Iglesias (B), Emerson (B), Araujo (C), Robles (B)

Espulsi: –

Stadio: Benito Villamarin (Siviglia)

Spettatori: 43.353

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*