Le pagelle di Celta-Real Sociedad 0-1: Santi Mina guerriero, Iago Aspas nervoso. Lobotka dormiente, Pape ingenuo – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Celta-Real Sociedad 0-1: Santi Mina guerriero, Iago Aspas nervoso. Lobotka dormiente, Pape ingenuo

Ruben Blanco 6: non può nulla sul gol, poi fa un miracolo per evitare il 2-0. Non viene chiamato spesso in causa durante la partita.

Hugo Mallo 5: partita grigia da parte del capitano, forse non ancora al meglio della condizione per l’infortunio subito domenica scorsa.

Aidoo 6,5: si fa sorprendere da Isak nel momento del gol, ma la prestazione del ghanese resta abbondantemente sufficiente. Un peccato non possa servire a molto.

Araujo 6: gioca solo un’ora a causa dell’infortunio subito al ginocchio sinistro e lo fa molto bene, mostrandosi sicuro.

Olaza 6: gara positiva per l’uruguaiano tornato a disposizione dopo qualche problema avuto nella settimana passata.

Brais Mendez 5: il canterano va troppo a fiammate, rivelandosi molto discontinuo in campo. Quando gioca titolare dovrebbe dare molto di più.

Pape Cheikh 5: fino all’espulsione stava facendo bene, annullando Ødegaard che ha poi fatto quel che voleva senza di lui. Ingenuo nel fare quel fallo a centrocampo che lo condanna sotto la doccia.

Lobotka 3: bruttissima prova da parte dello slovacco, in ritardo su tutti i palloni e lentissimo in fase di costruzione.

Denis Suarez 4: qualche sprazzo nel primo tempo, completamente in ombra nel secondo. Su di lui ci sono tante aspettative, ma al momento non le sta rispettando.

Santi Mina 7: il migliore in campo. Le due occasioni sono tutte sue ed è l’unico a mostrare i muscoli in campo, facendo a spallate in attacco ed in difesa.

Iago Aspas 5: l’aver segnato solo un gol in nove giornate pesa eccome su Iago, oggi molto nervoso e parecchio polemico. Brutta la scenata su Mikel Merino che gli costa il giallo, deve darsi una calmata!

Jorge Saenz 6: entra bene in partita e gioca con diligenza. Solo una magia di Ødegaard permette ad Isak di segnare, altrimenti il risultato sarebbe stato diverso.

Fran Beltrán 5: tocca pochissimi palloni ed il suo ingresso in campo non cambia per nulla il copione della partita.

Toro Fernandez s.v: entra per Lobotka a dieci minuti dal termine, non facendosi vedere quasi mai.

All. Fran Escribá 5: non riesce ad invertire la rotta e perde l’ennesima partita. Fortunatamente per lui, contro il Betis avrà l’ennesima opportunità, ma sarà l’ultima.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*