Celta, così non va! Solo 1-1 contro l’Espanyol e due punti buttati – RC Celta Vigo Italia

Celta, così non va! Solo 1-1 contro l’Espanyol e due punti buttati

Il punto guadagnato contro l’Atletico doveva spingere il Celta Vigo a trovare i tre punti contro l’Espanyol ed invece, puntualmente, ieri è arrivato il passo falso. Un leitmotiv che va avanti ormai da due anni a questa parte, con i celestes che quando devono vincere non lo fanno mai, giocando anche una brutta partita ed anche ieri è capitato.

Il primo tempo aveva dato buone sensazioni, con almeno tre palle gol per il Celta, le più clamorose con un colpo di testa di Santi Mina ed un tiro di poco fuori di Rafinha, oltre a cross abbastanza pericolosi. L’Espanyol, invece, ha tentato di ripartire in velocità, ma i Celestes li hanno fatti sentire scomodi per tutta la prima parte, soffrendo davvero pochissimo. All’intervallo, il Celta era in pieno controllo, seppur sullo 0-0 e la partita sembrava andare sui binari giusti.

Ed invece, ad inizio ripresa, la partita va su quelli sbagliati, con l’Espanyol che con una sola azione passa in vantaggio: Calleri riesce a liberarsi in modo confusionario di Aidoo in area di rigore, approfitta dell’uscita di Ruben Blanco e serve Pedrosa che a porta vuota fa 1-0. Il gol rende tutto più difficile al Celta che è incapace di fare gioco e di creare pericoli verso la porta di Diego Lopez come accaduto nel primo tempo.

I cambi di Escriba che manda in campo Brais Mendez, Gabriel Fernandez e Sisto non svoltano la gara ed al 90′ l’Espanyol si divora il 2-0 con Pipa che si fa ipnotizzare da Ruben Blanco, strepitoso nel mettere in corner. Da gol sbagliato a gol subito, con il Celta che sull’unica azione decente della ripresa trova il pari con un bel colpo di testa di Santi Mina su cross di Hugo Mallo che batte Diego Lopez nel quinto ed ultimo minuto di recupero

Primo gol per Santi Mina in campionato e gioia per Balaidos che quantomeno vede la propria squadra non perdere. Una partita che il Celta non meritava certo di perdere, ma dove bisognava dare di più, soprattutto nel secondo tempo. Escribá ha affermato che la squadra ha giocato il peggior secondo tempo di sempre e non si può che essere d’accordo, ma se la squadra ha giocato così la colpa è anche sua. Il calendario complicato non c’è più, ieri si sono buttati due punti, come ha dichiarato Santi Mina, basta complimenti per il mercato, ora bisogna guadagnarseli sul campo ed è vietato fare altri passi falsi!

TABELLINO

RC Celta 1-1 RCD Espanyol (90’+5 Santi Mina – 48′ Pedrosa)

RC Celta (4-4-2): Ruben Blanco; Hugo Mallo, Aidoo, Araujo, Olaza; Rafinha (dal 76′ Toro Fernandez), Lobotka (dal 61′ Brais Mendez), Fran Beltrán, Denis Suarez (dall’85’ Sisto); Santi Mina, Iago Aspas. All. Fran Escribá

RCD Espanyol (4-4-2): Diego Lopez; Javi Lopez, Naldo, Calero, Didac; Wu Lei (dal 64′ Pipa), Roca (dall’87’ Darder), Sanchez, Pedrosa; Calleri, Vargas (dal 77′ David Lopez). All. David Gallego.

MVP: Aidoo

Arbitro: José Maria Sanchez

Ammoniti: Calero (E), Lobotka (C), Naldo (E), Pipa (E), Sanchez (E), Calleri (E), Iago Aspas (C)

Espulsi: –

Stadio: Balaidos

Spettatori: 16.361

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*