Fran Escriba: “Contro l’Atletico gara difficile, ma possiamo offrire una bella prestazione” – RC Celta Vigo Italia

Fran Escriba: “Contro l’Atletico gara difficile, ma possiamo offrire una bella prestazione”

Dopo una settimana ad altissimo contenuto emotivo con tre partite in sette giorni, il Celta Vigo ha lavorato una settimana intera duramente in vista del match di domani al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid. Uscito fuori dalla zona retrocessione con sette punti conquistati sui nove disponibili, i celestes arrivano positivi al Metropolitano e con più tranquillità rispetto a due settimane fa.

Ne è consapevole anche Fran Escribà che nella conferenza stampa odierna in vista del match di domani ha affermato come la squadra stia bene a livello mentale, ma ha anche affermato come nulla è stato ancora fatto. Ci sono ancora sette partite ed altri 21 punti, pensare che ormai si sia salvi è deleterio per il tecnico valenciano: “La squadra ha lavorato bene in settimana, molto più contenti dopo la scorsa settimana positiva, ma i ragazzi sono anche coscienti che non è stato fatto ancora nulla. Pensare di essere risaliti dalla situazione in cui ci trovavamo e dare tutto già per fatto ci confonderebbe solamente. Manca ancora tanto e domani abbiamo un’ottima occasione per confermare la settimana dalla quale veniamo, le sensazioni che trasmette la squadra”.

Nella tana dell’Atletico Madrid non sarà facile portare via punti, ma Escriba crede nella sua squadra ed è convinto che si possa ottenere un risultato positivo al Wanda Metropolitano. All’Atletico mancheranno molti giocatori, ma Escriba tiene alta l’attenzione in conferenza stampa: “Domani sarà una gara difficile, ma è anche perfetto per dimostrare come la squadra stia migliorando giorno per giorno. Avrei detto le stesse cose anche se avessero avuto l’intera squadra a disposizione, non hanno a disposizione giocatori importanti, ma stiamo parlando dell’Atletico Madrid, ha un grande gruppo e giocatori all’altezza per sopperire a queste assenze. Abbiamo tenuto tutto in considerazione, crediamo di essere preparati per fare una bella partita, l’unica idea che abbiamo è di fare punti. Sappiamo che la difficoltà è alta, ma non rinunciamo a nulla“.

Per la partita di domani non sarà a disposizione Iago Aspas, squalificato dopo il giallo rimediato contro la Real Sociedad, ma Escriba ha affermato come pur non avendo un’altra punta pura come lui, ha altre soluzioni con caratteristiche simili a quelle del Diez come Boudebouz, Boufal ed Emre Mor che domani potrebbe avere anche una chance da titolare per dimostrare di poter ancora aiutare la squadra. Lo stesso Escriba ha spronato il turco che dall’inizio della stagione non ha apportato praticamente nulla alla squadra. Con o senza Iago, comunque, Escriba si sarebbe aspettato una partita difficile in ogni caso: “Anche se ci sarebbe stato Iago la difficoltà sarebbe stata molto alta. L’Atletico Madrid ha dimostrato di vincere anche senza gli uomini migliori”.

Sulle scelte di formazione, Escriba non cambierà nulla in mediana essendo soddisfatto dal rendimento che stanno avendo Lobotka ed Okay Yokuslu, mentre pur non avendo Aspas non convocherà Apeh che resterà a disposizione del Celta B. Anche la difesa dovrebbe essere pressappoco la stessa visto che Juncà è ancora fuori per infortunio, con Olaza che dovrebbe essere ancora titolare sulla sinistra. Out anche Brais Mendez che sarà sostituito ancora una volta da uno tra Boufal e Sisto. In generale, Escribà si è detto contento di come sta la squadra sotto tutti i punti di vista, affermando come si stia migliorando anche sotto il punto di vista dell’intensità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*