Le pagelle di Celta 0-1 Betis: Maxi Gomez ok, centrocampo senza idee. Hugo Mallo, che vergogna! – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Celta 0-1 Betis: Maxi Gomez ok, centrocampo senza idee. Hugo Mallo, che vergogna!

Ruben Blanco 6: due interventi prima di capitolare per mano di Jesé. Ruben non poteva fare altro oggi

Hugo Mallo 2: il secondo tempo è completamente negativo. Si perde sempre Tello, permette al Celta di subire l’1-0 e rimprovera platealmente Sisto spingendolo anche con le mani. Una scena imbarazzante, come un bullo che cerca di fare il superiore con il compagno più debole. Una scena che evoca l’immediata revoca della fascia di capitano.

David Costas 6,5: tranne qualche pallone perso, la prestazione del canterano è discreta e costringe il Betis a girare al largo.

Araujo 7: il messicano è la solita diga in difesa, peccato che si trovi in squadra nella stagione più difficile del Celta.

David Juncà 7: l’ex Eibar riscatta le ultime disastrose prestazioni con una gara sicura. Si spera possa continuare su questa rotta.

Lobotka 5,5: quando può lanciare l’offensiva, lo slovacco sbaglia sempre e preferisce tornare indietro, rallentando la manovra. Ciò rovina la sua prestazione che è stata quasi convincente.

Okay 6,5: il solito lavoro sporco a centrocampo, pieno di grinta e di voglia, purtroppo è l’unico a mostrarla lì in mezzo.

Brais Mendez 4: la nazionale sembra averlo portato in un altro mondo. Brais è sempre più irriconoscibile.

Boudebouz 4: Escribá lo mette in campo contro la sua ex squadra magari per fargli avere qualche motivazione in più, ma l’algerino offre una prestazione davvero deludente.

Boufal 4: deludente è anche il marocchino. Lo si vede solo per qualche spunto in velocità, ma è davvero poca cosa.

Maxi Gomez 6,5: all’uruguaiano manca molto Iago Aspas e si vede. Lui va a caccia di tutti i palloni, ma non riesce a trovare il giusto appoggio perché dietro non c’è supporto.

Sisto 5: il suo ingresso non cambia più di tanto la partita, con il danese che incide pochissimo. Brutto l’episodio del quale è vittima, con Hugo Mallo che quasi gli mette le mani addosso per la rabbia. Un bruttissimo gesto che si spera non possa passare inosservato.

Apeh s.v: entra a cinque minuti dalla fine per Boufal, ma non può incidere in così poco tempo.

Jensen s.v: entra all’89’ al posto di Okay. Non c’è tempo sufficiente per fare qualcosa di importante.

Fran Escribá 6: non è bastato mettere una squadra ordinata in campo, è in avanti che bisogna di più, ma è pur sempre la prima partita ed oggi non si può bocciare subito il mister. Appuntamento a Madrid.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*