Le pagelle di Eibar 1-0 Celta: disastro completo, Juncà e Hugo Mallo da censura. Brais Mendez e Maxi Gomez irriconoscibili – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Eibar 1-0 Celta: disastro completo, Juncà e Hugo Mallo da censura. Brais Mendez e Maxi Gomez irriconoscibili

Ruben 6: è l’unico che si salva visto che evita per due volte nel primo tempo il vantaggio basco.

David Costas 5: si prende un ammonizione stupida che lo condiziona per tutta la gara. Prestazione non indimenticabile.

Araujo 5,5: il meno peggio dei tre di difesa, cerca di fare qualcosa ma stavolta il muro del messicano non serve.

Hoedt 4: fa passare una serie di palloni pericolosi che non si tramutano in gol per colpa dei baschi che sono poco precisi nell’ultimo passaggio. Male male l’olandese oggi.

Hugo Mallo 3: il capitano corona il suo periodo no (esclusa la gara con l’Alavés) con una prestazione penosa e fallosa. Partitaccia sotto tutti i punti di vista.

Okay 5: stavolta il turco non riesce a lasciare il segno e gioca una partita molto al di sotto delle sue possibilità. Quando la squadra non gira, purtroppo, si viene contagiati.

Lobotka 3: partita disastrosa dello slovacco che sbaglia parecchi appoggi e non fa filtro a centrocampo. Un mistero resti in campo fino al 90′.

Jensen 3: il danese oggi è sembrato completamente sconnesso dai compagni. Troppo morbido nei contrasti, non riesce mai a lanciare in avanti i suoi.

David Juncà 2: causa il rigore che poteva essere l’1-0, rischia di regalarne un’altro dopo pochi minuti, c’è un’autostrada sul suo lato… ora si capisce perché l’Eibar non gli ha rinnovato il contratto. Oggi è stato importante… per i baschi.

Brais Mendez 3: si divora un gol grosso quanto una casa ad inizio match che ci poteva far svoltare, poi scompare completamente dal campo. Dov’è finito il vero Brais?

Maxi Gomez 3: colpisce una traversa a fine primo tempo. Si tratta dell’unico segnale dell’uruguaiano che sembra star già pensando al prossimo anno, quando lascerà il club.

Fran Beltrân 4: entra al 65′ per Okay ed è proprio lui a tenere in gioco Sergi Enrich in occasione dell’1-0. Evanescente.

Boufal 3: entra al 68′ e tocca appena un pallone, poi sparisce dal campo come tutti.

Hjulsager s.v: entra inutilmente a due dal termine per Costas.

Cardoso 2: partita preparata male e disputata peggio. Il tecnico portoghese sarà esonerato ed i tifosi non vedono l’ora. Una squadra senza anima e senza gioco a marzo non è ammissibile!

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*