Le pagelle di Deportivo Alavés 0-0 Celta: Okay Yokuslu mostruoso, difesa solida. Brais Mendez spreca ancora, bene Jensen e Maxi Gomez – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Deportivo Alavés 0-0 Celta: Okay Yokuslu mostruoso, difesa solida. Brais Mendez spreca ancora, bene Jensen e Maxi Gomez

Ruben Blanco 7: inoperoso nel primo tempo, fondamentale nella ripresa con due-tre parate a blindare un punto importante.

Araujo 7: il messicano fa buona guardia, non fa passare nessuno ed intercetta bene tutte le palle alte.

David Costas 6,5: su e giù per tutta la partita, il canterano offre una bella prestazione riuscendo ad interpretare bene entrambe le fasi.

Hoedt 7: l’olandese dimostra di essere un buon acquisto ed è una diga invalicabile.

Hugo Mallo 6,5: qualche sbavatura per il capitano, ma la sua prestazione resta più che positiva. Da apprezzare il suo spirito di sacrificio nel lanciarsi alla carica pur di portare la sua squadra alla vittoria.

Lobotka 6,5: prestazione non eccellente, ma comunque discreta quella dello slovacco che quantomeno non perde palloni rischiosi a centrocampo.

Okay 8: il Celta ha trovato il nuovo Tucu Hernandez? Come in altre partite, anche stasera il turco ha ricordato il cileno, dimostrando di avere anche più qualità con la palla al piede, riuscendo ad andare quasi in porta da solo. Mostruoso!

Jensen 6: per essere la prima partita da titolare, il danese gioca una partita sufficiente senza troppe sbavature, mostrando una buona condizione fisica.

David Juncà 6: sembra stia per fare la cosa giusta ma poi sbaglia incredibilmente. Se il Celta sciupa alcune azioni importanti la colpa è sua, ma almeno in fase di copertura è attento.

Brais Mendez 6,5: anche se inutile, il gol con il Levante gli ha fatto bene. Tuttavia, è ancora troppo sprecone e rovesciata a parte, calcia senza cattiveria da buona posizione nella ripresa. Coraggio, Brais!

Maxi Gomez 6: pochi palloni giocabili per l’uruguagio e quei pochi che ha cerca di lavorarli al meglio. L’unica volta che si presenta tutto solo davanti a Pacheco, purtroppo, è in fuorigioco.

Fran Beltrán 6,5: entra al 64′ per uno stanco ed acciaccato Okay e rivitalizza un po’ il centrocampo che stava soffrendo con la sua qualità e la sua agilità.

Boufal 6: vederlo giocare è sempre una gioia per gli occhi, in quei piedi c’è davvero tanta qualità e voglia di spaccare il mondo. Peccato che si incaponisca troppo e tenta di strafare cercando di saltare tutti da solo. Le sue qualità non si discutono, ma deve capire che c’è una squadra che gioca assieme a lui.

Jozabed s.v: entra a fine partita per Brais Mendez, impossibile da valutare.

Cardoso 6,5: con Boufal e Fran Beltrán dall’inizio la partita poteva anche vincerla, ma almeno stavolta il tecnico portoghese ha scelto bene la sua difesa, riuscendo finalmente a non subire neanche un gol.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*