Le pagelle di Getafe 3-1 Celta: Araujo segna ancora, Maxi ed Hugo Mallo ingenui. Brais Mendez sprecone, bene Iago Aspas – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Getafe 3-1 Celta: Araujo segna ancora, Maxi ed Hugo Mallo ingenui. Brais Mendez sprecone, bene Iago Aspas

Ruben Blanco 5: non viene chiamato troppo spesso in causa, ma subisce tre gol ed uno è per causa sua per colpa di un controllo maldestro.

Araujo 7: il messicano ci ha preso gusto e segna il suo terzo gol ancora di testa, rivelandosi un vero e proprio cecchino da calcio piazzato. In fase difensiva è sempre attento e quando, per un motivo o per un altro, è lontano dalla sua zona di competenza la squadra ne soffre.

David Costas 5: non una partita positiva per l’ex canterano del Barcellona che va spesso e volentieri in difficoltà quando viene puntato.

Hoedt 6: l’olandese ci mette tanta grinta e sfiora anche la rete, dimostrando di essere già entrato nei meccanismi della squadra. Il suo sarà un contributo prezioso.

Hugo Mallo 5: il capitano commette una grande ingenuità, il rigore è inesistente ma lui sbaglia a guardare solo l’avversario, con l’arbitro che evidentemente non aspettava altro. Esce per infortunio dopo appena nove minuti della ripresa, ma non dovrebbe essere grave.

Jozabed 5: spedisce fuori dallo stadio la respinta di Soria sulla conclusione di Boufal ed impedisce ai suoi di trovare il nuovo vantaggio che avrebbe potuto cambiare le sorti della partita.

Fran Beltràn 6: prestazione sufficiente dell’ex Rayo che mette in mostra le sue qualità di palleggio e mostrandosi anche in ottima forma a livello fisico.

David Juncà 6: l’ex Eibar gioca una partita regolare, mostrando i netti miglioramenti già visti contro il Siviglia. Almeno stavolta la sconfitta non è colpa sua.

Brais Mendez 4: ha due clamorose occasioni per segnare ed è incredibile come riesca a sbagliare un gol già fatto tutto solo davanti a Soria. Il peggiore in campo è proprio Brais che segnando almeno in un’occasione avrebbe permesso al Celta di ottenere quantomeno un punto.

Boufal 5: il marocchino parte molto bene, ma è duro di testa ed insiste troppo nelle sue giocate personali che non portano a nulla. Nella ripresa lo si vede andare al tiro una sola volta e fa pochissimo, venendo poi sostituito.

Maxi Gomez 5: come Hugo Mallo, anche Maxi è ingenuo, forse ancora di più del capitano. Dopo quel rigore ci sta essere nervosi, ma visto il comportamento dell’arbitro avrebbe dovuto evitare il piccolo applauso. L’espulsione, va detto, è comunque patetica.

Kevin 5: impatto negativo sulla partita del canterano entrato al 54′ al posto di Hugo Mallo. Se la partita viene chiusa anzitempo è anche colpa sua, visto che dà il pallone all’indietro mettendo in difficoltà Ruben Blanco quando poteva benissimo darla ad Araujo che era  libero al centro.

Iago Aspas 7non segna, ma dal suo ingresso in campo al 66′ permette ai suoi di creare ben tre occasioni da rete, due sprecate malamente da Brais Mendez. Il suo ritorno è la cosa migliore di questa giornata, oltre alla prestazione di sacrificio della squadra pur con un uomo in meno

Sisto s.v: entra all’82’ per David Juncà, ma non tocca un pallone.

Cardoso 6,5: il mister aveva preparato bene la gara e, nonostante avesse schierato cinque difensori, ha dato alla squadra un’impronta offensiva, tant’è che si era passati subito avanti. Poi è arrivato l’arbitro a rovinare tutto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*