Il Celta non può nulla contro gli errori arbitrali: il Getafe vince 3-1 – RC Celta Vigo Italia

Il Celta non può nulla contro gli errori arbitrali: il Getafe vince 3-1

Si doveva dare continuità alla vittoria della scorsa settimana ed il Celta Vigo era sceso in campo con la mentalità giusta, ma poi è iniziato lo show dell’arbitro di Pablo Gonzalez Fuertes che ha cambiato completamente le sorti della partita. I celestes hanno fatto di tutto per battere il Getafe però, se iniziano ad esserci errori arbitrali, vincere una partita è davvero impossibile. Oggi c’è da rimproverare davvero poco a questo Celta capace di mettere in difficoltà gli avversari e di giocare una partita di un certo livello, cosa che non capitava da tempo. Neanche contro il Siviglia si era visto un Celta così determinato, nonostante si fosse vinto giocando però più con il cuore che con la tecnica.

Oggi, invece, il Celta ha cacciato subito gli artigli e dopo tre minuti si è portato in vantaggio grazie al colpo di testa di Nestor Araujo, arrivato sulla punizione dalla sinistra di Brais Mendez. Il messicano ci ha preso gusto e per lui è il terzo gol con la camiseta celeste, peccato che non basti per ottenere la vittoria. Il Celta difende con ordine in vantaggio e pur concedendo il possesso al Getafe, gli azulones creano zero pericoli per la porta di Ruben Blanco, inoperoso per gran parte del primo tempo. Al 37′, però, comincia lo show di Pablo Gonzalez Fuertes, con l’arbitro delle Asturie che prima concede un rigore molto generoso, per non dire inesistente al Getafe per “fallo” di Hugo Mallo, e poi butta fuori Maxi Gomez rifilandogli tre cartellini nel giro di pochi secondi, con l’uruguaiano reo di averlo applaudito. È vero, in un video Maxi batte le mani, ma una sola volta e non platealmente, un gesto comunque da punire, ma al limite con il cartellino giallo, ed invece Fuertes con fare arrogante ha preso ed espulso Maxi Gomez senza troppi complimenti.

Due minuti dopo, il rigore si batte e Mata pareggia spiazzando Ruben Blanco che si chiede come abbia fatto a subire gol pur non facendo nulla per tutta la prima frazione. Nel finale del primo tempo, il Celta si riporterebbe anche avanti, ma la rete di Hugo Mallo viene annullata dal VAR. Le immagini, tuttavia, mostrano come solo il braccio del capitano sia oltre e non vale, quindi il gol sarebbe stato da convalidare. Nella ripresa, il Getafe  cerca di essere più cattivo e cerca la rete con Mata che prima si fa murare da Ruben, poi è l’assistente ad entrare in scena ad annullare il suo colpo di testa che aveva centrato l’angolino. Anche il Celta ha le sue occasioni, prima con un tiro di Boufal respinto da Soria e poi nella stessa azione con Jozabed che non riesce a ribadire in porta. Il 2-1, però, lo segna il Getafe al 62′ e stavolta Mata è protagonista con un assist quando serve di sponda con la testa Jorge Molina che deve solo appoggiare in rete. Cardoso, allora, inserisce Iago Aspas per Boufal e la musica cambia, tant’è che El Diez manda due volte alla conclusione Brais Mendez che, però, sbaglia in entrambe le occasioni. La partita si chiude all’81’ quando Ruben Blanco controlla male il pallone, allungandolo a Mata che non ha problemi a far 3-1.

A fine gara sia Jozabed che Iago Aspas si sfogano ai microfoni di beIN Sports contro l’arbitraggio, con quest’ultimo che afferma come certe cose non sono tollerabili , mentre il primo afferma chiaramente che il Celta si sente derubato. Un Celta che esce a testa altissima, ma che oggi dei complimenti se ne fa poco, con la partita indirizzata gravemente dall’arbitro. E sabato contro il Levante a Balaidos potrebbe esserci una protesta per dire basta.

TABELLINO DELLA GARA

Getafe CF 3-1 RC Celta 3′ Araujo (C), 39′ (rig.), 81′ Mata (G), 62′ J. Molina (G)

Getafe CF (4-4-2): D. Soria; D. Suarez, Djené, Cabrera, M. Oliveira; Foulquier, Arambarri (dal 61′ Flamini), Maksimovic, Saiz (dal 71′ Portillo); Molina, Mata (dall’83’ Angel). All. José Bordalas

RC Celta (3-4-2-1): Ruben Blanco; Araujo, D. Costas, Hoedt; Hugo Mallo (dal 54′ Kevin), Jozabed, Fran Beltrán, D. Juncà (dall’83’ Sisto); Brais Mendez, Boufal (dal 66′ Iago Aspas); Maxi Gomez. All. Miguel Cardoso

Arbitro: Pablo Gonzalez Fuertes (Gijon)

Ammoniti: Maxi Gomez (C), Mata (G), Flamini (G), D. Costas (C), M. Oliveira (G)

Espulsi: Maxi Gomez (C)

Stadio: Coliseum Alfonso Perez (Getafe)

Spettatori: 9.918

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*