Le pagelle di Valladolid 2-1 Celta: Sisto si sblocca, ma non basta. Male Juncà ad Hugo Mallo, Lobotka impalpabile – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Valladolid 2-1 Celta: Sisto si sblocca, ma non basta. Male Juncà ad Hugo Mallo, Lobotka impalpabile

Ruben Blanco 6,5: come al solito ha dovuto mantenere la baracca fin quando ha potuto, alla fine si è arreso anche lui.

Hugo Mallo 4: bello il discorso a fine partita, ma il capitano deve fare anche lui mea culpa. Orribile in attacco, disastroso in difesa e molto nervoso, rischiando l’espulsione.

Araujo 5: si perde completamente Oscar Plano sul gol del pareggio ed è un errore molto grave. Partita mediocre del messicano.

Hoedt 6,5: viene espulso nel finale, ma la partita dell’olandese è stata positiva, con tante buone cose da vedere. Un peccato che quel rosso abbia rovinato il suo debutto.

David Juncà 3: tutte le palle gol del Valladolid arrivano dal lato sinistro, esattamente dov’è lui. Il secondo gol nasce da un suo erroraccio quando, in maniera inspiegabile, si stringe lasciando tutto lo spazio del mondo a Keko. L’ex Eibar sta davvero deludendo al suo primo anno a Vigo.

Lobotka 4: lo slovacco è stato davvero impresentabile quest’oggi che viene da chiedersi perché far partire lui titolare e non Fran Beltrán.

Jozabed 4: l’ex Rayo continua ad essere l’ombra di se stesso e con lui in campo sembra di giocare in 10. Ma tenere Radoja e vendere lui no?

Brais Mendez 4: pessima la prova del canterano che ha sui piedi la palla del 2-0 e la spreca in modo indecoroso. Dov’è finito il vero Brais?

Boufal 5: qualche lampo del suo talento qua e là tra primo e secondo tempo, ma nulla di che. Il marocchino sembra predicare nel deserto, così è inutile.

Sisto 6: finalmente il danese si sblocca e lo fa con un bel gol. La sua prestazione è sufficiente, ma Cardoso pensa bene di toglierlo dopo nemmeno un’ora. Incomprensibile!

Maxi Gomez 4: un fantasma per tutta la partita. Lo si vede solo tre volte andare alla conclusione, per il resto fa pochissimo.

Fran Beltrán 5: entra al 59′ per Sisto ma non riesce a lasciare il segno, inghiottito dal centrocampo pucelano.

Hjulsager 4: in quarto d’ora tocca appena un pallone. Togliere Lobotka per inserire il danese non è stata una genialata.

Apeh s.v: entra all’83’ per Jozabed debuttando in prima squadra. Non riesce a mettersi in mostra, ma Manolito avrà un gran futuro.

Cardoso 2: il tecnico portoghese ha perso il controllo della nave e riesce a far peggio di Mohamed. L’esonero è vicino e a Vigo non vedono l’ora di dimenticarlo.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*