Le pagelle di Rayo Vallecano 4-2 Celta: si salva solo Ruben, disastro collettivo di dimensioni bibliche – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Rayo Vallecano 4-2 Celta: si salva solo Ruben, disastro collettivo di dimensioni bibliche

Ruben 7: sui 4 gol non può davvero nulla, ma ne evita almeno altri tre durante la partita. E per quello che si è visto è il migliore.

Hugo Mallo 4: a fine gara dice che si commettono errori infantili. Strano che sia proprio lui a dare il via alla serata da incubo con un fallo sciocco al limite dell’area che permette al Rayo di andare in vantaggio. Partita davvero pessima del capitano

Cabral 2: è possibile non rivederlo più in campo, grazie? Una spina nel fianco per il Celta dall’inizio alla fine!

Araujo 5: il cinque è solamente per il suo primo gol in maglia Celta, per il resto, tranne per qualche intervento in più, non è che giochi un partitone

David Juncà 1: una partita davvero disastrosa quella dell’ex Eibar. Talmente imbarazzante che è impossibile commentarla, quindi meglio tacere

Okay 4: il turco sembra completamente fuori dal mondo in questa partita e lo si vede davvero pochissimo. Ma era davvero in campo?

Brais Mendez 3: contro l’Athletic ha fatto letteralmente pena e quindi? Ma si, rimettiamolo nuovamente in campo, tanto peggio di lunedì non può fare ed infatti è la stessa indecorosa prestazione

Jozabed 2: peggio di lui solamente Juncà e Cabral, ma come si fa a preferirlo a Lobotka?

Fran Beltrán 4: i fischi dei tanti imbecilli presenti al Vallecas non aiutano, ma da lui ci si aspettava una prestazione di maggior personalità. Invece è pessimo come i compagni di reparto

Boufal 5: anche stasera, tutto fumo e niente arrosto quello del marocchino. Tuttavia, è chiaro che se poco aiutato può fare ben poco

Maxi Gomez 5: gol e traversa, stop. L’uruguaiano soffre l’assenza di Aspas e si vede, senza è completamente inoffensivo, visto che i compagni lo lasciano al suo destino.

Lobotka s.v: entra al 78′ per Fran Beltrán. Non lo si vede mai

Sisto s.v: entra all’81’ per Boufal ma non tocca un pallone che sia buono

Eckert s.v: entra all’81’ per Jozabed inutilmente. Perchè bruciarlo?

Cardoso 3: in queste due settimane il mister ci ha capito poco o nulla con scelte tattiche completamente sbagliate che sembrano inventate. Ed i tifosi già stanno iniziando a perdere la pazienza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*