Il 2019 inizia malissimo per il Celta: l’Athletic passa a Vigo 2-1 – RC Celta Vigo Italia

Il 2019 inizia malissimo per il Celta: l’Athletic passa a Vigo 2-1

Non poteva iniziare peggio il nuovo anno per il Celta Vigo che in casa si fa battere 2-1 dal redivivo Athletic Club che ottiene tre punti vitali per uscire dalla zona retrocessione.

Cardoso ha puntato su un 4-3-3 molto ambiguo mandando in campo sia Lobotka, sia Fran Beltrán e sia Okay Yokuslu. Il risultato? I tre non hanno fatto altro che calpestarsi i piedi per tutti e novanta minuti ed in mezzo al campo c’è stata spesso e volentieri molta confusione. L’inizio della partita è molto divertente e nel primo quarto d’ora le due squadre hanno un’occasione per parte: prima sono i baschi a sfiorare la rete con Unai Nuñez che di testa impegna Ruben Blanco, bravo a  mettere in corner al 10′ e dopo tre minuti Maxi Gomez centra il palo su punizione. Al 19′, però, l’Athletic passa in vantaggio grazie al solito Muniain che riesce a penetrare tranquillamente nella difesa (Cabral non si sa dove sia) e riesce a bucare Ruben su passaggio rasoterra di Inaki Williams, bravo a seminare il panico sulla sinistra e a penetrare in area.

La reazione del Celta non arriva ma, anzi, diventa molto nervoso e ciò porta Okay a vedere il primo giallo dell’incontro per i celestes. Si arriva così al corner in pieno recupero: Hugo Mallo crossa al centro, sponda di Maxi Gomez e tap-in vincente di Fran Beltrán che segna il suo primo gol tra i grandi e con la maglia del Celta. La rete permette al Celta di entrare bello pimpante nella ripresa e sfiora anche il 2-1, con il tiro di Maxi Gomez che deviato quasi beffa Herrerìn che si salva coi piedi. Sul ribaltamento di fronte, è Williams a divorarsi la rete, con la deviazione Okay decisiva per evitare il gol. Purtroppo, al 54′ arriva il gol che significherà vittoria basca: Iago Herrerin è bravo e fortunato nel rilancio a trovare Inaki Williams che brucia tutti e batte Ruben, complice l’ennesima dormita di Cabral.

Cardoso dà fondo a tutto quello che ha in panchina, inserendo prima Sisto, poi Eckert ed infine Hjulsager, ma nessuno dei tre riesce ad incidere, con il primo che fa più danni della grandine perdendo molti palloni. A sfiorare la rete è l’Athletic prima con Munian e poi con Aduriz, entrato per l’infortunio di Inaki Williams, ma Ruben Blanco evita che la partita si chiuda anzitempo. I celestes tentano di segnare un’altra rete nel recupero, ma il colpo di testa di Maxi Gomez finisce di poco a lato. Prima sconfitta del 2019 per il Celta ed Europa che pare un miraggio, non a livello numerico, ma per quello che si vede in campo. Se ci aggiungiamo anche l’assenza di Aspas (che non deve essere comunque un alibi!), le speranze di giocare la competizione europee sono destinate a spegnersi.

TABELLINO DELLA GARA

RC Celta 1-2 Athletic Club 19′ Muniain (A), 45’+2 Fran Beltrán (C), 54′ Inaki Williams (A)

RC Celta (4-3-3): Ruben Blanco; Hugo Mallo, Cabral, Araujo, David Juncà; Fran Beltrán (dall’80’ Hjulsager), Okay, Lobotka (dal 64′ Sisto); Brais Mendez, Maxi Gomez, Boufal (dal 74′ Eckert). All. Miguel Cardoso

Athletic Club (4-2-3-1): Herrerìn; Capa, Unai Nuñez, I. Martinez, Yuri; Beñat, D. Garcia (dal 76′ San José); De Marcos, Muniain, Cordoba (dall’89’ Balenziaga); Inaki Williams (dal 67′ Aduriz). All. Gaizka Garitano

MVP: Okay

Arbitro: Juan Martinez Munuera (Benidorm)

Ammoniti: Inaki Williams (A), Okay (C), Cordoba (A), D. Garcia (A), Hugo Mallo (C), Aduriz (A), Muniain (A)

Espulsi: –

Stadio: Balaidos (Vigo)

Spettatori: 13.266

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*