Le pagelle di Barcellona 2-0 Celta: Brais con personalità, Maxi si sacrifica. Mazan condanna il Celta, bentornato Lobotka - RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Barcellona 2-0 Celta: Brais con personalità, Maxi si sacrifica. Mazan condanna il Celta, bentornato Lobotka

Ruben Blanco 5: non viene chiamato in causa spesso, ma sul primo gol poteva far meglio. Rischia di far fare il tris al Barça con un’altra parata insicura.

Hugo Mallo 5: non positiva la prova del capitano che lascia Dembélé completamente da solo sul primo gol blaugrana e si lascia sfuggire spesso l’uomo alle proprie spalle.

Araujo 6: il messicano non corre grossi pericoli, anche perché il Barça attacca più sugli esterni. Quando è chiamato in causa fa sempre bene.

David Costas 6: come il compagno di reparto, non ha molto lavoro da fare e quando ce l’ha lo fa bene.

Mazan 4: sul secondo gol del Barça non si sa dove sia andato a finire. Sulla sinistra il Barcellona fa quello che vuole ed è un bene che i blaugrana non schiaccino troppo il piede sull’acceleratore.

Brais Mendez 7: il giovane canterano è il migliore dei suoi e prova quantomeno a riaprire la contesa con due belle conclusioni nel secondo tempo. Sbaglia poco e smista palloni per i compagni.

Okay Yokuslu 6: gioca un primo tempo positivo e molto probabilmente lascia il campo a fine primo tempo per dare minuti a Lobotka, considerando che il Barça era già avanti di due reti

Jozabed 6: sufficiente la prestazione dell’ex Rayo che continua ad offrire buone versioni del giocatore che è e non quelle oscene dello scorso anno.

Boufal 5: corre sulla sinistra, corre tanto, ma quando arriva sul più bello o sbaglia o scivola ed in questa partita lo ha fatto molto spesso. Il marocchino deve imparare ad essere meno bello e più concreto.

Iago Aspas 5: non positiva la prova per O Rey che chiude la sua partita anzitempo a causa di un infortunio muscolare. Si spera non sia grave, la sua potrebbe essere una perdita molto importante nell’economia della squadra.

Maxi Gomez 6: l’uruguaiano lavora molto bene di fisico e si sacrifica per la squadra. Se Prieto Iglesias non gli avesse fischiato fallo su Piqué, probabilmente il suo sarebbe stato l’assist per l’1-1 celeste.

Lobotka 6,5: bentornato Lobo! Lo slovacco è stato fuori per tanto tempo, ma è entrato benissimo in partita nella ripresa ed a centrocampo ha gestito e smistato il pallone in modo ineccepibile.

Fran Beltrán 6: entra al 52′ al posto dell’infortunato Iago Aspas. La prima al Camp Nou col Celta Fran non la dimenticherà di certo. Entra col piglio giusto in partita e sfiora anche l’1-2.

Sisto 5: entra al 76′ per Boufal ma la sua prestazione è mediocre quanto quella del marocchino. Tocca pochi palloni e riesce ad inventare poco.

Cardoso 5: va bene concedere minuti, ma Mazan questa partita non la doveva proprio giocare, sarebbe stato meglio far giocare Roncaglia, anche se non è affidabilissimo. Il mister ha preparato bene la partita, ma la scelta di Mazan gli costa caro nella valutazione finale.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*