Cardoso: “Rispettiamo la Copa, abbiamo voglia di far bene. Ci sono tante cose da migliorare, ma sono soddisfatto” – RC Celta Vigo Italia

Cardoso: “Rispettiamo la Copa, abbiamo voglia di far bene. Ci sono tante cose da migliorare, ma sono soddisfatto”

Domani alle 20:30 il Celta Vigo scenderà in campo all’Anoeta per il ritorno di Copa del Rey contro la Real Sociedad dopo l’1-1 dell’andata. Al Balaidos c’era ancora Mohamed in panchina, mentre stavolta ci sarà Cardoso che debutterà così anche in coppa, sperando di poterlo fare passando il turno. La coincidenza è che proprio contro i baschi Cardoso esordì sulla panchina celeste la scorsa settimana, perdendo 2-1.

Il mister portoghese ha presentato la sfida contro i baschi in conferenza stampa affermando come il Celta sia cosciente di dover giocare in campionato tre giorni dopo, ma non per questo si risparmierà in campo e giocherà per passare il turno: “La Copa è una coppa tradizionale in Spagna, in tutto il paese e noi la rispettiamo. Ci potrebbero essere alcuni cambi, ma ciò non significa che non le daremo importanza. La nostra priorità è focalizzarci su ogni partita. Chiaro che mi piacerebbe passare il turno, avere più competizioni è un bene perché permette di far girare la squadra”.

Per quanto riguarda la partita di domani, Cardoso ha affermato come si aspetti una gara non diversa da quella di campionato, molto difficile e con entrambe le squadre che cercheranno la vittoria: “Una partita dura contro un avversario difficile e che gioca in casa. Abbiamo voglia di fare bene, di andare lì e fare risultato che ci permetta di passare il turno. L’intenzione è quella di giocare al massimo delle nostro possibilità e credo che la squadra lo farà”.

Sui progressi della sua squadra, Cardoso si è detto contento di come i suoi ragazzi si stiano allenando e di come abbiano messo in pratica i suoi concetti nella sfida contro l’Huesca, rimarcando comunque il fatto che ci sono molte cose da migliorare: “Possiamo ancora migliorare sotto molti aspetti, ma al momento sono soddisfatto di quello che sta facendo la squadra. Domani mi aspetto qualcosa di meglio, alla prossima partita me lo aspetto e così via”.

Sulla formazione, Cardoso non si è voluto sbilanciare ma ha fatto capire come ci potrebbero essere dei cambi ed addirittura si è parlato di una possibile panchina per Iago Aspas. Al tecnico è stato poi chiesto chi sarà il portiere titolare non solo per la partita di domani, ma anche nel resto della stagione, ma il portoghese non ha rivelato nulla: L’importante è avere dei portieri che ci danno fiducia. Stanno bene e questo ci dà l’opportunità di cambiare. Bisogna dare equilibrio a questo posto, fare il portiere è un ruolo delicato, per questo siamo contenti dei nostri due” ha chiosato, esaltando poi la reazione di Sergio Alvarez dalla panchina ai gol della sua squadra sabato scorso: “Ha esultato alla grande, questo è lo spirito di gruppo che voglio”.

In ultimo, a Cardoso è stato chiesto se è meglio classificarsi per l’Europa tramite il campionato o farlo vincendo la coppa e mettendo anche un titolo in bacheca, ma anche in questo caso il mister non ha risposto chiaramente alla domanda, facendo capire come sia concentrato davvero solo sulla prossima partita: Mi dà grande voglia pensare che possiamo creare una squadra competitiva. Ogni giorno guardiamo avanti e vedere se siamo capaci di migliorarci partita dopo partita, di lottare ad alto livello in modo da renderci migliori per conquistare più punti. Questo è il nostro obiettivo”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*