Le pagelle di Celta 2-0 Huesca: Iago Aspas da favola, ottimi Hugo Mallo ed Okay. Bene la difesa, Jozabed impressiona – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Celta 2-0 Huesca: Iago Aspas da favola, ottimi Hugo Mallo ed Okay. Bene la difesa, Jozabed impressiona

Foto: LFP

Ruben Blanco 6: poco da fare per il giovane portiere del Celta oggi, bravo solo ad inizio primo tempo su Moi Gomez.

Hugo Mallo 8: scontata la squalifica, il capitano rende benissimo agli ordini di Cardoso. Suo è l’assist per l’1-0 ed in difesa gioca una partita mastodontica.

Araujo 7: il messicano mette in mostra i muscoli e non fa passare nessuno dalle sue parti, diventando una vera e propria diga.

David Costas 7: molto positiva la prestazione del canterano dopo quella sbiadita di San Sebastian. Non sbaglia mai i tempi di anticipo e dà il suo meglio per tutti e novanta minuti.

David Juncà 6: prestazione sufficiente per l’ex Eibar che non deve compiere molto lavoro in fase difensiva. C’è sempre se si tratta di attaccare.

Brais Mendez 6,5: ha l’occasione per segnare l’ennesimo gol ma la sciupa. Buona la prestazione nel complesso, dai suoi piedi nasce il gol dell’1-0.

Okay 8: il turco gioca la sua miglior partita da quando è a Vigo. Un vero colosso a centrocampo e si prende pallonate senza battere ciglio.

Jozabed 7: quando tutti lo hanno visto titolare si sono disperati, ma l’ex Rayo ha impressionato tutti con una prestazione di grande sostanza.

Boufal 7: il marocchino ha una marcia in più rispetto ai compagni e lo dimostra nel primo tempo, lasciando le briciole agli avversari. Prestazione molto soddisfacente, vedremo se sarà titolare anche in coppa.

Maxi Gomez 6,5: l’uruguagio ha pochi palloni giocabili e finisce spesso in fuorigioco. Non riesce a trovare gloria, ma ci mette tanto impegno ed è da apprezzare.

Iago Aspas 9: quando gioca così o Rey è inferiore solamente a Messi in Liga. Segna una splendida doppietta ed il secondo gol è pura arte. De donde viniste, Iago?

Hjulsager 7: entra al 63′ al posto di Boufal. Il dansese gioca una grande partita e da un suo bel lancio nasce il magnifico gol di Aspas. L’ex Brondby si candida per una maglia da titolare in coppa.

Fran Beltrán 6: entra al 76′ per Brais Mendez. L’ex Rayo ha un quarto d’ora a disposizione più per riassaporare il campo dopo l’infortunio che per fare qualcosa, dato che il Celta chiude la partita sessanta secondi dopo il suo ingresso in campo.

Emre Mor s.v.: entra all’88’ per Iago Aspas. Poco tempo per mettersi in mostra, ma abbastanza per gettare al vento un possibile contropiede.

Cardoso 7: il portoghese ha fatto delle scelte coraggiose puntando ancora su David Costas e Jozabed, ma rispetto alla sfida di San Sebastian ha ragione. C’è ancora tanto lavoro da fare, ma la sua mano si inizia ad intravedere.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*