Le pagelle di Celta 1-1 Real Sociedad: Iago Aspas solito killer, partidazo di Okay. Bene Lobotka, Kevin senza paura. – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Celta 1-1 Real Sociedad: Iago Aspas solito killer, partidazo di Okay. Bene Lobotka, Kevin senza paura.

Ruben Blanco 6: non deve compiere grosse parate e si sporca pochissimo i guanti. L’1-1 subito è un vero peccato, lui non poteva far nulla.

Kevin 8: che personalità il difensore classe 1993 che non fa rimpiangere Hugo Mallo. Dal suo lato non passa nemmeno il vento.

Costas 6: partita appena sufficiente per il canterano, apparso alcune volte insicuro.

Araujo 7: il messicano è una vera e propria diga in difesa e concede zero ai baschi.

Junior Alonso 6,5: partita di sacrificio del paraguayano che si concede anche il lusso di andare all’attacco quando può, anche se potrebbe crossare decisamente in modo migliore.

Hjulsager 6,5: non sta trovando molto spazio in questo inizio di stagione, ma il danese dà la sensazione di essere in gran forma e gioca alla grande per un’ora intera. Sfiora anche il gol, ma il palo gli nega questa gioia.

Okay 9: il turco è stata una bella rivelazione quest’oggi ed è il migliore in campo. Lotta su ogni pallone e butta anche gli avversari a terra se ce n’è bisogno. Oggi ha ricordato molto ciò che faceva il Tucu, ma la strada è lunga per raggiungere il livello del cileno.

Lobotka 7: gran bella gara dello slovacco e solo un infortunio lo ferma, sperando non sia nulla di grave.

Sisto 5,5: partita negativa per il danese, sostituito all’intervallo. Appare fuori forma e poco adatto al gioco di Mohamed.

Iago Aspas 8: regala le sue solite grandi giocate e segna il gol del momentaneo vantaggio. A lui non gli si può chiedere niente di più.

Eckert 5: parte bene nei primi 20′, poi esce completamente dalla partita. Ne deve mangiare di erba per essere giocatore da prima divisione.

Emre Mor 7: entra per Eckert ad inizio ripresa e la sua presenza si sente decisamente. Sbaglierà pure qualche passaggio, ma quando parte in velocità fa paura.

Brais Mendez 6,5: entra ad inizio ripresa per Sisto ed è sicuramente più incisivo del danese. Va anche vicino a segnare il suo secondo gol consecutivo a Balaidos, ma Rulli glielo impedisce per ben due volte.

Fran Beltrán 6: entra al 73′ per Lobotka. L’ex Rayo non riesce a combinare molto, ma il pallone tra i suoi piedi è al sicuro.

Mohamed 7: ha effettuato un moderato turnover, ma nonostante ciò la squadra non ne ha per nulla risentito. Il pareggio è immeritato se si pensa allo sforzo della squadra, soprattutto quello dei giocatori che hanno meno minutaggio. La strada da seguire, è questa!

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*