Il Celta gioca una gran partita ma non va oltre l’1-1 contro la Real Sociedad nell’andata di coppa – RC Celta Vigo Italia

Il Celta gioca una gran partita ma non va oltre l’1-1 contro la Real Sociedad nell’andata di coppa

I Celestes giocano una delle migliori partite della stagione ed è incredibile che alla fine contro i baschi termini in pareggio. La Real Sociedad non ha praticamente messo mai in vero affanno la difesa del Celta, eppure è riuscita a trovare un fortunoso pareggio che la mette in leggero vantaggio per il ritorno.

Non poteva filare tutto liscio, soprattutto se la partita viene arbitrata da Munuera Montero, disastroso nelle ultime volte che ha arbitrato il Celta, disastroso a Valencia un anno fa e disastroso anche oggi, non cacciando Illarramendi per un fallo di mano palese a frenare un contropiede che sapeva di chiara occasione da rete, fischiando tutto contro il Celta e concedendo quasi tutto alla Real, negando anche un rigore per palese atterramento in area di Emre Mor.

Si potrebbe andare oltre, ma non sarebbe corretto non dare spazio alla bella partita giocata dal Celta. Pur con alcune riserve come Hjulsager, Kevin, Eckert, Costas, i Celestes giocano molto bene e concedono pochissimo alla Real Sociedad, sia nel primo che nel secondo tempo. Nei primi quarantacinque minuti, senza schiacciare il piede sull’acceleratore, è il Celta a premere di più ed al quarto d’ora prende un palo con Sisto su calcio di punizione, anche se Rulli dava la sensazione di esserci. La Real prova a difendersi e ripartire in velocità utilizzando la spinta di Januzaj e Oyarzabal, ma il Celta riesce a bloccare tutti gli spazzi e sono ancora i Celestes a sfiorare nuovamente la rete con Hjulsager che, messo davanti alla porta da Aspas, coglie anche lui il palo. Nel finale di primo tempo, si svegliano anche i baschi con due tiri di Oyarzabal Ruben Pardo che finiscono, però, sul fondo.

Nella ripresa, il Celta continua a condurre il gioco, ma la Real ha subito un’occasione con Ruben Pardo, ma Ruben para agevolmente. Al 58′ si stappa la partita: corner dalla sinistra, spizzata di testa di Araujo e zampata vincente di Iago Aspas che va ancor a segno. Dopo la rete, il Celta diventa più aggressivo e gli ingressi di Emre Mor Brais Mendez lo rendono più veloce ed imprevedibile. Proprio il turco si rende protagonista di belle galoppate sulla destra, facendo ammattire i giocatori baschi. Tant’è che viene abbattuto in area di rigore, ma Munuera Montero guarda altro e non fischia nulla, l’azione prosegue e nella mischia arriva un tiro che manda il pallone su un braccio di un giocatore basco, ma all’arbitro sembra importare poco. Pericoloso è anche Brais Mendez che con una punizione insidiosa, costringe Rulli a mettere in angolo. Dopo lo sfogo, il Celta si ritira dentro la propria metà campo a dieci minuti dal termine, dando coraggio alla Real che trova il pari all’89’: Elustondo riceve in area, si gira e subito serve Juanmi che di destro spedisce il pallone all’angolino.

Il giocatore dedica poi il gol a Luca Sangalli che ieri ha avuto un lieve ictus che lo terrà lontano dai campi per un bel po’. Al giocatore della Real vanno i migliori auguri di pronta guarigione e Balaidos applaude al gesto di Juanmi. Partita finita? No, perché il Celta potrebbe partire in contropiede al 94′, ma Illarramendi ferma tutto con la mano, venendo solo ammonito e non espulso. A Valencia, Munuera Montero non ci pensò due volte ad espellere Hugo Mallo per qualcosa di simile, ma oggi non ha avuto voglia. Alla fine il match termina 1-1, un risultato agrodolce per un Celta che avrebbe meritato di più. Si deciderà tutto all’Anoeta dove difficilmente finirà 0-0.

TABELLINO DELLA GARA

RC Celta 1-1 Real Sociedad 58′ Iago Aspas (C), 89′ Juanmi (S)

RC Celta (4-4-2): Ruben Blanco; Kevin, Costas, Araujo, Junior Alonso; Hjulsager, Okay, Lobotka (dal 73′ Fran Beltrán), Sisto (dal 46′ Brais Mendez); Iago Aspas, Eckert (dal 46′ Emre Mor). All. Antonio Mohamed

Real Sociedad (4-2-3-1): Rulli; Elustondo, Llorente, Moreno, Hernandez; Zubeldia, R. Pardo (dal 75′ Illarramendi); Januzaj (dal 62′ Willian José), Zurutuza, Oyarzabal (dal 71′ Juanmi); Sandro Ramirez. All. Asier Garitano

MVP: Okay Yokuslu

Arbitro: José Luis Munuera Montero (Jaen, Andalusia)

Ammoniti: Llorente (S), Oyarzabal (S), Zurutuza (S), Brais Mendez (C), Kevin (C), Moreno (S), Elustondo (S), Illarramendi (S)

Espulsi: –

Stadio: Balaidos (Vigo)

Spettatori: 15.195

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*