Iago Aspas non basta: il Celta si fa rimontare sul 3-3 dal Valladolid all’ultimo respiro – RC Celta Vigo Italia

Iago Aspas non basta: il Celta si fa rimontare sul 3-3 dal Valladolid all’ultimo respiro

Non riesce a tornare alla vittoria il Celta Vigo che al Balaidos si fa rimontare dal Valladolid nell’ultimo minuto di gara, gettando alle ortiche un 3-1.

È un nuovo Celta, eppure ciò che non cambia sono gli errori difensivi, oggi davvero troppi, che sono costati il 3-3 ed i tre punti, fondamentali per la corsa all’Europa. Con il massimo rispetto per il Valladolid, i Celestes non possono perdere punti in questi incontri, soprattutto all’alba di partite importanti come quella che avranno mercoledì prossimo in casa del Valencia. 

Invece, il Celta non impara mai e come lo scorso anno (allora fu contro il Getafe) non chiude la partita, lascia il possesso agli avversari e si addormenta, facendosi fregare nel finale. La partita era iniziata benissimo, coi galiziani che firmano un 2-0 nei primi dieci minuti grazie ai gol di Iago Aspas, messo davanti a Masip da Maxi Gomez, e di quest’ultimo che addomestica il pallone di destro in area e batte ancora Masip su cross preciso di Aspas che restituisce il pallone. I Celeste credono di avere la situazione sotto controllo, sottovalutano gli avversari e gli permettono di tenere palla. Le prime avvisaglie di qualcosa di nefasto si avvertono al 37′ quando Ruben Alcaraz coglie il palo al limite dell’area. Il Celta non coglie l’avvertimento ed il Valladolid accorcia due minuti dopo con un colpo di testa di Oscar Plano che salta completamente solo in area e batte Sergio Alvarez.

Nel secondo tempo, il Celta inizia come aveva iniziato la gara ed al 54′, dopo una bella progressione di Boufal, arriva il gol di Iago Aspas che mette a segno la prima doppietta stagione con un destro all’angolino, non lasciando scampo a Masip. Sul 3-1 ci si aspetta che il Celta continui ad insistere ed invece no, con il Valladolid che torna a salire senza problemi ed al 65′ Eres Unal si fa trovare pronto sul cross basso a tagliare la difesa di Nacho per il 3-2 dei pucelanos. Subito il gol, i galiziani si riversano in avanti e sfiorano il 4-2 in due occasioni con Iago Aspas (palla sull’esterno della rete deviata) e Brais Mendez (Masip toglie la palla da sotto la traversa. Nonostante queste occasioni, il Valladolid sembra stare più comodo con il pallone e nel quarto ed ultimo minuto di recupero pareggia: Oscar Plano entra in area dalla sinistra dopo un bello scambio con un compagno e mette il pallone forte e teso sui piedi di Leo Suarez che in scivolata non sbaglia.

La partita si conclude su un bel 3-3 per i tifosi neutri, ma il Celta sa di aver perso una grande occasione e sa anche che ora dovrà andare a vincere in casa del Valencia, campo per niente facile, considerato anche il momento dei Taronges.

TABELLINO DELLA GARA

RC Celta 3-3 Real Valladolid 5′, 54′ Iago Aspas (C), 9′ Maxi Gomez (C) 39′ O. Plano (V), 65′ E. Unal (V), 90’+4 L. Suarez (V)

RC Celta (4-4-2): Sergio Alvarez; Roncaglia, D. Costas, Araujo, D. Juncá (dal 59′ Junior Alonso); Brais Mendez (dall’82’ Fran Beltrán), Lobotka, Okay, Boufal (dal 69′ Sisto); Iago Aspas, Maxi Gomez. All. Antonio Mohamed

Real Valladolid (4-1-4-1): Masip; Nacho, Calero, K. Olivas, Moyano (dal 90’+2 L. Suarez); Borja (dal 56′ E. Unal); O. Plano, Alcaraz, Michel, Keko (dal 53′ Toni); Cop. All. Sergio Gonzalez

MVP: Iago Aspas

Arbitro: Eduardo Prieto Iglesias (Pamplona) VAR: Alberto Undiano Mallenco (Pamplona)

Ammoniti: Alcaraz (V), Cop (V), Roncaglia (C), D. Juncá (C)

Espulsi: –

Stadio: ABANCA Balaidos (Vigo)

Spettatori: 16.552

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*