Celta – Valladolid: rialzare subito la testa – RC Celta Vigo Italia

Celta – Valladolid: rialzare subito la testa

Oggi alle 16:15 (diretta esclusiva su DAZN), il Celta Vigo ospita il Valladolid al Balaidos e lo fa dopo aver patito la prima sconfitta stagionale contro il Girona lunedì scorso. In conferenza stampa, mister Mohamed ha affermato senza mezzi di termini che la partita di quest’oggi è da vincere ed è una partita da giocare con intelligenza e pazienza, visto che il Valladolid giocherà molto sulla difensiva per tentare il contropiede. Una vittoria permetterebbe al Celta di portarsi a 10 punti e restare al terzo posto.

Al Balaidos, il Celta ha uno score molto positivo contro i pucelanos, avendo vinto cinque degli ultimi sette incontri disputati sul proprio campo in gare ufficiali, le ultime tre con tre o più gol di scarto. Il Valladolid occupa il penultimo posto in classifica e non ha ancora segnato neanche un gol in questa stagione, ma Mohamed ha invitato la sua squadra a a fare attenzione, perché i pucelanos faranno di tutto per interrompere questo record negativo. Va anche detto che il Valladolid ha subito due gol in quattro partite, mostrando buone doti difensive.

Ecco perché per Mohamed servirà velocità, ma anche pazienza, per abbattere quel muro. Quest’oggi ci saranno delle assenze importanti come quelle di Hugo Mallo Cabral, ma il mister ha affermato che ci sono i giocatori adatti per prendere il loro posto.

Mohamed dovrebbe puntare molto sull’offensiva, disponendo i suoi con un 4-4-2 o con un 4-3-3. A difendere la porta di Sergio Alvarez ci saranno i soliti Araujo, Junior Alonso Roncaglia, accompagnati stavolta dal recuperato David Juncá, alla prima partita ufficiale con la celeste. A centrocampo sono sicuri del posto Lobotka Fran Beltrán, con lo slovacco leggermente più spostato sulla destra, mentre a sinistra è favorito Brais Mendez su Mathias Jensen, ritenuto dal mister un’ottima alternativa, ma non ancora pronto per fare una partita intera. Nessun cambio in avanti col tridente formato da Iago Aspas, Maxi Gomez Sisto.

Sergio Gonzalez dovrebbe invece puntare sul 4-4-2 base puntando, come detto, più a difendere che ad attaccare. In porta ci sarà Masip e a difenderlo ci saranno Nacho, Calero, Kiko Olivas Moyano. A centrocampo spazio ad Alcaraz Borja al centro, mentre sulle fasce  ci saranno Keko Oscar Plano. Il duo d’attacco, invece, sarà composto da Michel Herrero Duje Cop.

Probabili formazioni

RC Celta (4-3-3): Sergio Alvarez; Roncaglia, Araujo, Junior Alonso, David Juncá; Lobotka, Fran Beltrán, Brais Mendez; Iago Aspas, Maxi Gomez, Sisto. All. Antonio Mohamed

A disposizione: Ruben Blanco (p.); D. Costas; Okay, Jensen; Boufal, Emre Mor, Eckert.

Indisponibili: Hugo Mallo (infortunio), Cabral (squalifica), Kevin, Mazan, Jozabed, Radoja (scelta tecnica).

Real Valladolid (4-4-2): Masip; Nacho, Calero, K. Olivas, Moyano; Oscar Plano, Alcaraz, Borja, Keko; Cop, M. Herrero. All. Sergio Gonzalez

A disposizione: Yoel (p.); Antoñito; Anuar, Toni, Leo Suarez; Ivi Lopez, Unal.

Indisponibiili: Verdi, Joaquin, Luismi (infortunio).

Arbitro: Eduardo Prieto Iglesias (Pamplona)

VAR: Alberto Undiano Mallenco (Pamplona)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*