Girona – Celta Vigo: occhio alla trappola – RC Celta Vigo Italia

Girona – Celta Vigo: occhio alla trappola

Questa sera, alle 21:00, al Montilivi, va in scena la sfida tra Girona Celta Vigo, con gli uomini di Mohamed pronti per trovare la terza vittoria consecutiva ed il secondo posto in classifica al pari del Real Madrid. Tuttavia, davanti si troveranno di fronte una squadra allenata dall’ex Eusebio Sacristán, colui che dette il via alla leggenda di Iago Aspas nel Celta in quel caldo Giugno contro l’Alavés nel 2009. L’ex tecnico della Real Sociedad sa come fermare il Celta ed in conferenza stampa ha affermato che, se i suoi faranno le cose per bene, riusciranno a vincere, lodando poi il nuovo corso dei galiziani.

Mohamed, d’altro canto, ha avvertito i suoi che la partita sarà dura, una di quelle trappole in cui non bisogna cadere. Per il tecnico argentino bisogna giocare allo stesso modo delle scorse settimane, indipendentemente dal fatto di giocare in trasferta. Per Mohamed, infatti, non ci deve essere nessuna differenza tra casa e trasferta, con il Celta che deve pensare sempre e soltanto a vincere. Le statistiche in casa del Girona non sorridono al Celta, ma Mohamed ha affermato che alla fine contano relativamente, perché dipende sempre da come ti approcci alla gara. Stasera, tuttavia, difficilmente il Celta approccerà malamente alla gara e ci sarà sicuramente da divertirsi.

Per quanto riguarda le formazioni, El Turco dovrebbe confermare lo stesso undici che tanto bene sta facendo in questo inizio di stagione, con la difesa a tre composta da Araujo, Cabral Roncaglia posta davanti all’inamovibile Sergio Alvarez. Centrocampo a quattro con Hugo Mallo Junior Alonso sugli esterni e Lobotka e Fran Beltrán a fare gioco nel mezzo. Davanti non si tocca il trio formato da Sisto, Maxi Gomez Iago Aspas, nonostante Mohamed abbia elogiato Emre Mor che pare finalmente di aver capito di doversi allenare come si deve se vuole avere delle chance.

Sacristán dovrebbe optare per il 3-5-2, già utilizzato contro il Villarreal e che tanto bene ha fatto, visto che ha ottenuto un’importante vittoria. A difesa della porta di Bono, il trio difensivo sarà composto da Bernardo, Juanpe Muniesa. Nel folto centrocampo agiranno Pedro Porro Aday ai lati, mentre al centro spazio a Pere Pons, Borja Garcia Granell. Il tandem d’attacco sarà composto da Portu Stuani, con quest’ultimo pronto a sfidare il suo connazionale Maxi Gomez.

Probabili formazioni

Girona FC (3-5-2): Bono; Bernardo, Juanpe, Muniesa; P. Porro, Pere Pons, B. Garcia, Granell, Aday; Portu, Stuani. All. Eusebio Sacristán.

A disposizione: Iraizoz (p.); Alcalá, Montés; Douglas Luiz, Aleix Garcia, Roberts; Doumbia

Indisponibili: Ramalho, Mojica, Lozano, C. Planas (infortunio)

RC Celta (3-4-3): Sergio Alvaréz; Araujo, Cabral, Roncaglia; Hugo Mallo, Lobotka, Fran Beltrán, Junior Alonso; Iago Aspas, Maxi Gomez, Sisto. All. Antonio Mohamed

A disposizione: Ruben (p.); D. Costas, D. Juncá; Okay, Brais Mendez; Eckert, Emre Mor, Boufal

Indisponibili: Jensen (infortunio)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*