Mohamed stende l’amico Simeone: a Balaidos trionfa il Celta 2-0 – RC Celta Vigo Italia

Mohamed stende l’amico Simeone: a Balaidos trionfa il Celta 2-0

Primo big match della stagione superato a pieni voti per il Celta Vigo che batte 2-0 l’Atletico Madrid con una grande prestazione da squadra, proiettandosi nelle zone alte della classifica ed arrivando alla sosta con sette punti.

Una sfida nella sfida per Mohamed che affrontava l’amico Simeone ed ha vendicato la sconfitta per 2-1 subita quando lui allenava il Colon ed il Cholo il River Plate. La partita del Balaidos è stata molto tattica, ma alla fine Mohamed ha avuto la meglio vincendo per 2-0 e facendo tornare il Celta alla vittoria contro i colchoneros dopo ben sei partite tra casa e trasferta.

In campo sono scesi gli stessi undici di Levante e con lo stesso modulo ed anche contro il 4-4-2 dell’Atleti si è rivelata la scelta giusta, con Mohamed che ancora non sapeva se disporsi con lo stesso disegno tattico. La partita è scorbutica e nei primi venti minuti del primo tempo la cosa più interessante è lo scontro tra Cabral Diego Costa, con l’argentino che manda al manicomio lo spagnolo non lasciandolo mai libero. Gli unici acuti da una parte e dall’altra sono un tiro di Iago Aspas al 10′ che finisce sull’esterno della rete ed un tiro di pochissimo a lato di Griezmann. Per il francese si tratta dell’unico squillo verso la porta difesa da Sergio Alvarez. Com’è iniziato, il primo tempo si conclude in parità, con il Celta che riesce a giocare in modo più fluido rispetto all’Atleti, perdendo meno palloni e facendo gioco, pur senza tirare in porta.

La ripresa si apre subito con un colpo di scena: Godin scivola mentre cerca di controllare il pallone e Maxi Gomez ne approfitta, s’invola verso la porta di Oblak e lo batte senza problemi di destro. Il gol è un duro colpo per l’Atleti che al 52′ subisce anche il 2-0, con Iago Aspas che di testa su cross preciso di Maxi Gomez, batte ancora Oblak saltando indisturbato in mezzo a Savic e Godin. Al 70′ il disastro dell’Atleti si completa con lo stesso Savic che si fa espellere dopo una prova terribile e da punizione il Celta segna anche il 3-0 con Cabral, annullato in seguito per fuorigioco con il VAR, in funzione per la prima volta al Balaidos. Il gol annullato non cambia l’inerzia della gara, con il Celta che va vicino in altre due occasioni al 3-0 con Hugo Mallo (tiro respinto da Oblak) e Brais Mendez (anticipato all’ultimo da Arias). La partita si conclude così, sul 2-0 e tra gli applausi scroscianti  di Balaidos che vede finalmente una squadra con gli attributi, una squadra che sa quello che vuole, insomma vede finalmente il Celta Vigo!

TABELLINO DELLA GARA

RC Celta 2-0 Atletico Madrid 46′ Maxi Gomez, 52′ Iago Aspas

RC Celta (3-4-3): Sergio Alvarez; Roncaglia, Cabral, Araujo; Hugo Mallo, Lobotka (dall’82’ Brais Mendez), Fran Beltrán, Junior Alonso; Iago Aspas (dall’88’ Boufal), Maxi Gomez, Sisto (dal 69′ Okay). All. Antonio Mohamed

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Filipe Luis, Godin, Savic, Gimenez (dal 68′ Arias); Koke, Saul, Thomas (dal 56′ Lemar), Correa (dal 56′ Kalinic); Griezmann, Diego Costa. All. Diego Pablo Simeone

MVP: Maxi Gomez

Arbitro: Mateu Lahoz (Valencia)

Ammoniti: Saul (A), Thomas (A), Lobotka (C), Junior Alonso (C), Savic (A), Diego Costa (A), Okay (C), Hugo Mallo (C)

Espulsi: Savic (A)

Stadio: Estadio ABANCA Balaidos (Vigo

Spettatori: 19.013

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*