Le pagelle di Levante 1-2 Celta: Maxi Gomez e Sisto i migliori, Aspas sbiadito. Beltran illumina, Lobotka una certezza – RC Celta Vigo Italia

Le pagelle di Levante 1-2 Celta: Maxi Gomez e Sisto i migliori, Aspas sbiadito. Beltran illumina, Lobotka una certezza

Sergio Alvarez 6: non deve compiere grossi interventi, con il Celta che è perfetto in difesa ad eccezione dell’azione del rigore che concede e che non riesce a parare.

Roncaglia 6,5: è bello rivederlo a lottare in mezzo al campo ed è una sicurezza per tutto il reparto arretrato. Serata ottima per lui, così come quella dei compagni di reparto.

Nestor Araujo 7: il migliore del reparto difensivo. Il fisico possente gli permette di fare la voce grossa sugli avversari ed è presente su ogni palla area. Va vicinissimo al suo primo gol, ma Oier ed il palo gli negano questa gioia.

Cabral 6,5: il Mariscal è il solito gladiatore in area di rigore e non permette a nessuno di passare nella sua zona. Tenta anche di andare a rete, ma il suo colpo di testa finisce alto.

Hugo Mallo 7: avanzato sull’esterno il capitano fa la sua gran figura ed è più pericoloso che mai. Mohamed riproporrà spesso questo modulo, con Hugo che gli ha dato molte certezze.

Lobotka 7: lo slovacco è la solita certezza a centrocampo e quando ha la palla non vuole mollarla al primo che passa. Tutti sono sicuramente contenti di poterlo avere ancora in rosa per questa stagione.

Beltrán 8: come si dice in spagnolo, Beltrán es un escandalo. Il giovanotto arrivato dal Rayo non è un ragazzino alle prime armi e nonostante la giovane età dimostra di avere l’esperienza di un veterano. Illumina tutti con i suoi movimenti e le sue giocate.

Junior Alonso 6,5: il paraguaiano si conferma dopo la bella partita contro l’Espanyol, dimostrando di sapere giocare sia da terzino che come esterno sinistro. Come tutti i nuovi arrivati, promette bene ed il suo apporto diverrà presto fondamentale.

Iago Aspas 6: El Principe das Bateas è leggermente sbiadito e poco incisivo, anche a causa di un brutto fallo subito alla caviglia che di certo lo avrà condizionato. Esce al 67′ e si fa subito portare del ghiaccio per fermare il dolore.

Maxi Gomez 8: l’uruguaiano è uno dei migliori in campo. Molto più leggero rispetto alla prima partita, si inserisce perfettamente su gran palla di Sisto e segna il 2-0 che indirizza la sua gara. Il suo gioco di spalle è spesso e volentieri utile a far salire la squadra.

Sisto 9: prestazione sontuosa del danese che si prende anche gli applausi del Ciutat de Valencia quando esce dal campo per far spazio ad Okay all’82’. Un gol magnifico, un assist meraviglioso, una traversa su punizione e tante belle giocate. Il danese può essere davvero l’arma in più quest’anno se si confermerà a questi livelli.

Boufal 6,5: entra al 67′ per Iago Aspas e fa letteralmente ammattire i difensori del Levante che proprio non riescono a seguirlo. Il marocchino non è nemmeno al 100% ed ha rischiato di segnare, figurarsi quando lo sarà.

Okay s.v: entra all’82’ per Sisto e tocca pochi palloni, gestendoli al meglio, ma troppo poco per valutarlo. Entrando in campo, comunque, diventa il primo turco a debuttare con il Celta (Emre Mor è turco-danese, quindi non turco al 100%).

Eckert s.v: entra all’89’ per Maxi Gomez e tenta comunque di segnare, ma il suo tentativo non impensierisce Oier. Troppo poco il minutaggio per valutarlo.

Mohamed 7: il mister ha lavorato bene con i ragazzi in settimana ed i progressi si sono visti, con la squadra che ha giocato una partita ottima sotto tutti i punti di vista. Ad alcuni tifosi ha detto che questa è la prima vittoria di tante, e speriamo sia davvero così.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*